GreenItaly 2018: Nord in testa per eco-investimenti, Campania quinta

15

Le imprese green sono maggioritarie nelle Regioni del Nord, ma la loro presenza è diffusa in tutto il territorio nazionale. Lo si legge in GreenItaly 2018, il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere sullo sviluppo della Green economy in Italia. La Lombardia è la Regione con il più alto numero di imprese eco-investitrici: ne conta 61.650, seguono il Veneto con 34.797 unità, il Lazio con 32.545 imprese green, l’Emilia-Romagna a quota 28.270 e la Campania con 26.176. Quindi troviamo il Piemonte con 25.272, la Toscana (23.163),, la Sicilia (21.954), la Puglia (20.355) e la Calabria (9.818). A livello provinciale, in termini assoluti, Roma (25.082) e Milano (21.547) guidano la graduatoria delle imprese che investono in tecnologie green, staccando nettamente le altre province italiane. In terza, quarta e quinta posizione, con oltre 9.000 imprese eco-investitrici si collocano Torino, Napoli e Bari.