Griglie della metro in Piazza del Plebiscito, sì ai lavori. Tar, nuovo ok al Comune di Napoli

68
In foto i lavori per la metropolitana in piazza del Plebiscito a Napoli

Il Tar della Campania annulla il decreto con il quale il ministero dei Beni culturali aveva cancellato l’autorizzazione del soprintendente Luciano Garella a realizzare le contestate griglie per la nuova linea della metropolitana in piazza del Plebiscito.
Il Comune di Napoli, rappresentato dall’avvocato Antonio Andreottola, vince dunque anche il secondo round al Tar contro il ministero dei Beni Culturali. “Il tribunale amministrativo della Campania – è scritto nella notizia anticipata sulla sua pagina web dal Mattino – , proprio come un mese fa, ha accolto il ricorso del Municipio contro la sospensione bis dell’autorizzazione paesaggistica per la realizzazione della camera di ventilazione. Adesso i lavori sospesi dallo scorso ottobre possono ripartire”. Il Tar avrebbe rilevato che il Mibac, guidato dal ministro Bonisoli, “nel secondo decreto di stop non ha tenuto conto della compatibilità dell’opera e del valore pubblico che ha e del rischio di perdere fondi europei”.