Gruppo Caltagirone, i giornali si fermano per tre giorni

50

I quotidiani del gruppo Caltagirone (Il Mattino, Il Corriere Adriatico, Il Gazzettino, Il Messaggero) sono in sciopero da oggi al 5 marzo. I dipendenti chiedono alla proprietà di attivare un confronto presso la Fieg, come previsto dal contratto collettivo nazionale. Due le richieste: ritiro dei licenziamenti e delle cessioni di ramo d’azienda. L’accusa rivolta ai due azioni di riferimento del gruppo, Gaetano e Azzurra Caltagirone, è quella di voler smantellare il contratto nazionale di lavoro.