Gruppo Capri, bandiere italiane in vetrina negli store Alcott e Gutteridge per festeggiare la riapertura

191
In foto un punto vendita di Alcott a Granada (Spagna)

Il Gruppo Capri, azienda italiana leader nel settore del fast fashion retail a cui fanno capo i marchi Alcott e Gutteridge, riapre i propri store, oggi lunedì 18 maggio, con un rigido protocollo per garantire la sicurezza dei propri dipendenti e dei clienti, che potranno così ritornare a fare shopping con serenità.
“Gli store – è scritto in una nota diffusa dal Gruppo – tornano operativi in tutta sicurezza, grazie ad una serie di norme che partono dalla misurazione della temperatura attraverso Termoscan e l’obbligo di indossare mascherine e guanti in nitrile monouso, fornite a tutti i dipendenti all’inizio di ogni turno, e che arrivano fino al posizionamento di dispenser di disinfettante all’ingresso e anche in cassa, per permettere a tutti di fruirne. L’ingresso sarà controllato e limitato ad un numero massimo di 1 persona ogni 5 metri, e sarà obbligatorio l’uso della mascherina; le casse aperte saranno alternate e il percorso, con distanze da rispettare, indicato da adesivi sul pavimento. Gli store saranno disinfettati quotidianamente, assieme agli impianti di areazione che subiranno un trattamento di sanificazione settimanale. In alcuni Flagship store sono state realizzate delle vetrine a tema, ad opera della nostra squadra di visual che, con materiali riciclati, ha riprodotto la bandiera Italiana per festeggiare la riapertura”. Patriottica la chiusa del comunicato “Ripartire più forti di primo è l’imperativo” è accompagnata dall’immagine di una bandiera italiana.