Gruppo Cdp, Simest partner di Ansaldo Energia a supporto dell’espansione su nuovi mercati mondiali

188

Simest, società che insieme a Sace costituisce il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp, ha acquisito l’11% di Ansaldo Energia Switzerland, società interamente posseduta da Ansaldo Energia. L’investimento, avvenuto nell’ambito di un aumento di capitale, è pari a 10 milioni di euro. A questo si aggiunge un contributo interessi erogato da Simest a fronte di un finanziamento di 60 milioni di euro concesso da UBI Banca e destinato alla copertura finanziaria dei progetti di capitalizzazione e investimento della stessa Ansaldo Energia Switzerland.
L’ingresso di Simest nel capitale di Ansaldo Energia Switzerland è finalizzato a supportare gli investimenti in ricerca e sviluppo del Gruppo Ansaldo Energia, che il Piano 2016-2020 quantifica in a 300 milioni di euro. Ansaldo Energia Switzerland, infatti, svolge attività di R&D in materia di tecnologia per turbine a gas (classe “F” e “H”) e attività di service su turbine già in esercizio, con un fatturato annuo di circa 100 milioni di euro.
Anche grazie alle nuove risorse, Ansaldo Energia – tra i 4 leader mondiali del mercato – potrà migliorare gli standard e rafforzare la gamma prodotti, con l’obiettivo di ampliare la presenza internazionale, entrando in mercati non ancora serviti dal Gruppo, quali gli Stati Uniti, e in alcune aree del Far East e del Medio Orientali.
“Attraverso l’ingresso di Simest nel capitale di Ansaldo Energia Switzerland suggelliamo con una partnership duratura un rapporto già consolidato tra il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione e Ansaldo Energia, viste le numerose operazioni di export credit, finanziamento e factoring concluse da Sace a supporto della competitività internazionale di questa eccellenza italiana”, ha affermato Alessandra Ricci, Ceo di Simest.
“Apprezziamo molto l’intervento di Simest – ha dichiarato Giuseppe Zampini, presidente del Gruppo Ansaldo Energia – non solo per la partecipazione finanziaria, ma soprattutto per aver voluto intervenire a supporto dell’azienda del Gruppo Ansaldo Energia che sta lavorando maggiormente sullo sviluppo del componente di punta del nostro portafoglio di prodotti”.