Gruppo Lauro, dal 27 giugno tornano Archeolinea e Cilento Blu

68

Con la prima partenza prevista mercoledì 27 giugno, prenderà il via la stagione 2018 di Cilento Blu-Archeolinea, il servizio di collegamento marittimo lungo la costa campana espletato dal gruppo Lauro in collaborazione con la Regione Campania. Il progetto di mobilità alternativa via mare prevede l’implementazione dei collegamenti marittimi mettendo in relazione la fascia costiera cilentana con le città di Napoli e Salerno, la Costiera Amalfitana, le aree flegree e vesuviane e l’isola di Capri. La novità del programma 2018 è costituita dall’introduzione dello scalo di Seiano lungo la dorsale Archeolinea. ​Per quanto riguarda le linee Cilento Blu, l​a linea 1, con partenza da Salerno​ ​il sabato e la domenica, toccherà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Acciaroli, Casal Velino, Pisciotta, Palinuro, Camerota​. L​a linea 2 dal lunedì al venerdì​,​ sempre con partenza da Salerno​,​ raggiungerà i porti di Agropoli, San Marco di Castellabate, Amalfi, Positano e Capri. La linea 3​-​A dal martedì al giovedì partirà da Sapri alla volta di: Camerota, Pisciotta, Casal Velino, Capri, Napoli​. ​La linea 3​-​B​, ​il lunedì e venerdì con partenza da Sapri, raggiungerà i porti di Palinuro, Acciaroli, San Marco di Castellabate, Capri, Napoli. ​La linea 1 di Archeolinea​, ​operativa dal martedì al venerdì​,​ partendo da Amalfi giungerà nei porti di Positano, Sorrento, Seiano, Castellammare di Stabia Torre Annunziata, Napoli Beverello, Pozzuoli e​ ​Bacoli.​ La linea 1​-​A​ dal martedì al venerdì partirà da Bacoli prevedendo fermate nei porti di Pozzuoli, Napoli Beverello, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Seiano, Sorrento, Positano e Amalfi​.​