Gruppo Marican, investimenti per 500 mln tra Napoli e Caserta. Tremila posti di lavoro

182
in foto, Marican, Condominio Industriale Vega 1

Il Gruppo Marican ha presentato il Piano industriale per il prossimo triennio (2021, 2022 e 2023), prevedendo investimenti, tra le province di Napoli e di Caserta, per un totale complessivo di oltre 500 milioni di euro, che consentiranno la creazione di 3 mila nuovi posti di lavoro, tra dipendenti diretti ed indotto che si andrà a generare. Si tratta di investimenti totalmente privati, che non prevedono nessuna forma di intervento o di finanziamento di carattere pubblico. Inoltre, altro aspetto di grande importanza, il Piano Industriale presentato dal Gruppo Marican ha convinto importanti investitori esteri che hanno deciso di sostenerne la portata mediante un fondo dedicato. ”Negli ultimi anni -afferma Ferdinando Canciello, ceo del Gruppo- abbiamo profuso grandi sforzi per configurarci come modello virtuoso di sviluppo del territorio, realizzando più di 300 mila mq di edifici industriali, caratterizzati da un design accattivante, lontano dalle solite e anonime costruzioni industriali e, soprattutto, progettati e realizzati prestando una maniacale attenzione alla sostenibilità ambientale. Nel prossimo triennio, supportati anche da un importante fondo estero che ha creduto fortemente nel nostro progetto di sviluppo, realizzeremo ulteriori importanti investimenti, con l’obiettivo di rafforzare il Sistema Logistico della regione Campania, attraendo grandi aziende sul territorio e alimentando un circuito virtuoso investimenti-nuova occupazione”, spiega ancora. Le peculiarità degli edifici realizzati in un’ottica di logistica integrata ed ecosostenbile, nonché l’efficienza del management del Gruppo Marican hanno indotto, nel corso degli ultimi anni, ad investire in Campania brand internazionali come Amazon, Ferrero, Magneti Marelli, Mondo Convenienza, Fedex, Eurospin, Fercam, Expert, A.ba.co., Lidl, Caterpillar, solo per citarne alcuni.