Guardia Costiera, celebrata a Napoli la Giornata del Mare

68

Nella mattinata odierna è stata celebrata a Napoli la giornata del mare e della cultura marinara promossa dalla Capitaneria di porto partenopea, al comando del contrammiraglio Arturo Faraone, con la collaborazione della Lega Navale Italiana e dell’Associazione Marevivo.
All’iniziativa hanno aderito diversi istituti scolastici della provincia di Napoli, che sono intervenuti con numerosi studenti accorsi presso la sede della Lega Navale Italiana di Napoli, per partecipare alle iniziative promosse sul tema del mare come risorsa comune da preservare e proteggere, con lo scopo di formare nuove generazioni di cittadini appassionati e consapevoli. Da quest’anno infatti, nell’ambito delle recenti modifiche introdotte al Codice della nautica da diporto, è stata istituita la giornata nazionale del mare e della cultura marinara riconosciuta dalla Repubblica “…presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, al fine di sviluppare la cultura del mare inteso come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico”. A tal fine gli istituti scolastici possono prevedere ed organizzare, di concerto con la Capitaneria di porto presente sul territorio, iniziative volte a diffondere la conoscenza del mare ed a preservare le tradizioni marinaresche della comunità italiana, oltre che a valorizzare il patrimonio culturale, storico, letterario ed artistico legato al mare, organizzando manifestazioni pubbliche, cerimonie, incontri ed attività per ragazzi e famiglie. La scelta della data dell’11 Aprile non è casuale, ma ricade nell’anniversario di un tragico evento come il naufragio della superpetroliera Haven, avvenuto nel 1991 nel tratto di mare dinanzi la città di Genova, con conseguenze drammatiche, sia in termini di vite umane, sia per il disastro ecologico che ne derivò. Dopo aver visitato la nuova Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Napoli, gli studenti hanno avuto la possibilità di andare a bordo delle motovedette ormeggiate presso la darsena Acton, per apprendere il lavoro svolto quotidianamente dalle donne e dagli uomini della Guardia Costiera.