Guardia Costiera e Santobono insieme con “Una rotta per il sorriso”

65

di Marco Milano

Si rinnova l’iniziativa di solidarietà tra Guardia Costiera e l’ospedale “Santobono” per “Una Rotta per il Sorriso”. Anche quest’anno, infatti, è tornata in concomitanza con le festività natalizie l’iniziativa di solidarietà e collaborazione tra la Guardia Costiera e l’ospedale pediatrico “Santobono”. Una delegazione degli Uffici Circondariali Marittimi di Capri, Ischia, Procida e Pozzuoli si è recata in visita al nosocomio napoletano per incontrare i piccoli pazienti e portare in dono regali e sorrisi. A fare gli onori di casa il direttore sanitario, il primario Uosd, riabilitazione e recupero funzionale Maurizio Nespoli, il direttore del dipartimento di neuroscienze Giuseppe Cinalli, il primario del reparto di neurologia Salvatore Buono e lo staff medico dell’ospedale che hanno accolto il personale della Guardia Costiera accompagnandolo nei vari reparti, “dove abbiamo potuto incontrare i piccoli pazienti – ha fatto sapere la Guardia Costiera – e condiviso con loro momenti di spensieratezza, curiosità e buonumore”. A conclusione della giornata è stato consegnato un assegno simbolico della somma che i militari hanno donato alla struttura e destinata all’acquisto di materiale e strumentazione medica, che verrà utilizzata nelle attività di riabilitazione dei piccoli pazienti. La Guardia Costiera ha colto anche l’occasione per ringraziare medici, personale paramedico ed operatori “per il lavoro e lo straordinario impegno che quotidianamente profondono e per l’assoluta professionalità ed efficienza con la quale garantiscono assistenza medica ai nostri bambini”.