Guerra Ucraina-Russia, Kiev: ipotesi negoziati entro 48 ore

55

(Adnkronos) – Spiragli di tregua nella guerra tra Russia e Ucraina. Secondo quanto annuncia via Telegram Mykhailo Podoliak, consigliere del presidente Zelensky e negoziatore per Kiev, “ci sono varie proposte sul tavolo dei negoziati ora. Comprese quelle sull’accordo politico e, soprattutto, sull’accordo militare. Intendo il cessate il fuoco, la formula del cessate il fuoco e il ritiro delle truppe. Tutto ciò viene elaborato dai gruppi di lavoro”. “Non appena saranno sviluppato il formato giuridico, sarà programmato un incontro: il quarto round di colloqui. Questo è possibile domani, dopodomani (14-15 marzo)”, annuncia. 

“Le delegazioni non commenteranno il contenuto dei negoziati in anticipo – fa sapere Podoliak – I meccanismi compensativi devono essere chiaramente definiti: a spese di quale budget si ricostruirà tutto”. Altro elemento positivo evidenziato dal consigliere del presidente il fatto che i russi “durante i colloqui non ci fanno più ultimatum ma ascoltano le nostre proposte. L’Ucraina – ribadisce – non rinuncerà a nessuna delle sue posizioni. Le nostre richieste sono la fine della guerra e il ritiro delle truppe russe. Vedo che c’è una comprensione di questo processo e c’è un dialogo”. 

Intanto il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, ha ribadito che il presidente russo, Vladimir Putin, in un colloquio con il suo omologo turco, Recep Tayyip Erdogan, si è mostrato aperto a un possibile colloquio con il leader ucraino, Volodymyr Zelensky.