Guida Gault&Millau premia Le Bellevue, ristorante studenti Glion

6

Roma, 22 ott. (Labitalia) – Il ristorante Le Bellevue di Glion Institute of Higher Education, istituto universitario tra i leder mondiali nell’Hospitaity management, ha da poco ricevuto il riconoscimento di 15 punti dall’ultima edizione della prestigiosa guida ai ristoranti Gault & Millau Switzerland 2019. Situato in una calda atmosfera Belle Époque, con una vista mozzafiato sul Lago di Ginevra e sulle Alpi, il ristorante prende il nome dall’iconico hotel originariamente situato nell’edificio del XIX secolo. In questa posizione unica, professionisti di alto livello, insieme agli studenti di Glion, offrono una cucina raffinata ai colleghi studenti, ai membri dello staff e al pubblico in generale. Il nuovo ristorante fine-dining di Glion è pensato per formare i futuri leader del settore dell’ospitalità: accogliendo gli appassionati gourmet sia pranzo sia a cena, infatti, funge da centro di apprendimento per gli studenti del primo semestre per garantire un forte focus sulle cosiddette ‘arti pratiche’ e sull’apprendimento sul campo.

La recensione della Gault & Millau Switzerland 2019 – guida tra i punti di riferimento nell’enogastronomia mondiale, fondata in Francia nel 1965, che valuta oltre 10.000 ristoranti e hotel ogni anno, in tredici paesi – ha elogiato, in particolare, la posizione unica e l’atmosfera del ristorante, la sua moderna interpretazione della cucina classica e l’esperienza delle figure alla guida del ristorante. Sono parte dello staff di Le Bellevue, infatti, figure del calibro di: Dominique Toulousy, executive chef del ristorante e Meilleur Ouvrier de France Cuisine; Benoît Carcenat, advisor Culinary Arts di Glion e Meilleur Ouvrier de France Cuisine; Chantal Wittmann, restaurant manager e Meilleur Ouvrier de France Service; Réza Nahaboo, Best Sommelier of Switzerland 2016; Fabien Foare, director of Food Production di Glion e Meilleur Ouvrier de France Traiteur; David Alessandria, vincitore del premio del concorso francese dedicato agli chef Prix Prosper Montagné nel 2016

“Questo risultato è un meritato riconoscimento del duro lavoro del team e dell’impegno a mantenere i più alti standard sin dal lancio del ristorante a marzo 2018. È una testimonianza dell’eccellenza delle nostre competenze culinarie e di servizio e riflette il nostro impegno nel fornire agli studenti un’esperienza di apprendimento eccezionale”, ha dichiarato Georgette Davey, Managing Director di Glion.