Haiti: ingegnere italiano rapito, Procura Roma indaga per sequestro a scopo estorsione

15

Roma, 3 giu. (Adnkronos) – La Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione al rapimento dell’ingegnere italiano di 74 anni, Giovanni Calì’ impiegato presso la ditta di costruzioni italiana Bonifiche spa ad Haiti. I pm di piazzale Clodio, coordinati dal procuratore capo Michele Prestipino, indagano per sequestro di persona a scopo di estorsione. Le indagini sono state delegate ai carabinieri del Ros.