Horizon, tecnologie digitali per l’agrifood: più di 17 milioni ai progetti di ricerca

72

Pubblicato il bando Era-Net Cofund Ict-Agri-Food finanziata da Horizon 2020 che mette a disposizione complessivamente più di 17 milioni di euro per progetti di ricerca interdisciplinari focalizzati sull’utilizzo delle tecnologie digitali nei sistemi agroalimentari.
Il bando è rivolto a università e altri istituti di istruzione superiore, organismi pubblici di ricerca, organizzazioni no-profit e imprese.
Il Cofund Era-Net Ict-Agri-Food mira a sostenere progetti di ricerca con un potenziale impatto per consentire soluzioni tecnologiche digitali per la transizione verso sistemi agroalimentari più sostenibili e resilienti. I progetti di ricerca proposti devono essere coerenti anche con le priorità tematiche nazionali identificate dai paesi partecipanti.
I progetti di ricerca dovrebbero indagare, sviluppare e testare soluzioni digitali per temi come la crescente domanda di cibo, lo sfruttamento delle risorse naturali da altri usi della biomassa, i cambiamenti ambientali e climatici. Affrontare queste sfide richiederà un approccio transnazionale coordinato, che sfrutti al massimo le risorse finanziarie, intellettuali e strutturali disponibili.
L’invito è finanziato da 28 istituzioni di 22 paesi, 3 regioni europee e dalla Commissione europea.
I candidati selezionati riceveranno le sovvenzioni direttamente dai singoli enti di finanziamenti nazionali. In Italia l’istituto di riferimento è il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali. Il Mipaaf mette a disposizione, in particolare, 300.000 euro. Due le scadenze previste: 3 marzo per l’invio delle proposte preliminari e 6 luglio per i progetti completi.