Hotel Caesar Augustus miglior resort italiano per la rivista americana “Travel + Leisure”

2322
di Massimo Cerrotta
È primo in Italia, quarto in Europa e trentunesimo in tutto il mondo secondo “Travel + Leisure”, celebre magazine newyorkese di viaggio, l’Hotel Caesar Augustus di Anacapri, già da anni parte della catena di hotel e ristoranti di lusso “Relais Chateaux”. Terminato lo scorso 2 marzo, poco prima dello scoppio della pandemia da Covid-19, il sondaggio “World’s Best” di “Travel + Leisure” premia ogni anno i migliori hotel, resort, città, isole, crociere, spa e compagnie aeree d’Italia, d’Europa e del mondo sulla base delle valutazioni certificate dei propri lettori. L’Italia, con la sua tradizione di accoglienza, presenta diversi nomi nelle varie classifiche europee e mondiali, e tra questi spicca quello di un’eccellenza dell’Isola di Capri, l’Hotel Caesar Augustus, il “nido d’aquila” anacaprese celebre nel mondo per la vista mozzafiato sul Golfo di Napoli, per la piscina a sfioro affacciata sul mare, per la particolarità delle suite e per il ristorante a chilometro zero con orto annesso, “La Terrazza di Lucullo”. Appoggiato su una scogliera a picco sul mare, a trecento metri d’altezza, il Caesar Augustus ha una lunga storia di accoglienza, che inizia già nella seconda metà del 1800 nel nome di “Villa Bitter”, abitazione di un facoltoso signore tedesco. Nei decenni successivi, la villa viene dapprima convertita in locanda e poi acquistata dal principe, studioso d’arte antica ed esule russo Emmanuel Bulhak, che ne fa un centro d’arte e cultura dopo essere sfuggito alla rivoluzione d’ottobre. Al termine del ventennio fascista, percependo nuovamente venti di guerra, Bulhak decide di trasferirsi in Inghilterra e di vendere la villa alla famiglia Signorini, che la converte, dopo la guerra, in un hotel. Sotto la guida di Paolo Signorini, l’albergo si trasforma in un hotel a cinque stelle, puntualmente inserito nelle classifiche dei migliori resort di lusso del mondo. Una decennale tradizione di accoglienza, quella del Caesar Augustus, stavolta certificata da uno dei più importanti magazine internazionali che raccontano di viaggi ed esperienze uniche in tutto il mondo.
“Questo premio ha un enorme valore per il Caesar Augustus” dichiara Francesco Signorini, figlio di Paolo e General Manager dell’Hotel. “Un valore che va molto al di là della semplice soddisfazione per la bontà del lavoro svolto. Innanzitutto, c’è da rimarcare che questo risultato, attribuitoci da una delle riviste più autorevoli al mondo del settore Turismo, è frutto delle votazioni spontanee dei clienti, ed è per questo molto vero ed incredibilmente apprezzato. Ma, soprattutto, è un premio per tutto il nostro staff, a cui è ufficialmente dedicato. Persone capaci di prendere il sogno di mio padre, farlo proprio e trasformarlo in realtà. Persone il cui amore ed il cui orgoglio per questo luogo non sono inferiori a quelli provati dalla stessa Famiglia Signorini, che abita questa casa sin dal 1931. La mia gratitudine nei loro confronti è senza confini. E un grazie enorme è doveroso e sentito nei confronti di Anacapri, la cui bellezza è solo uguale alla sua ormai nota tradizione di eccellenza.”