House Hospital, un Polo della Salute per i meno abbienti in un’ex caserma di Napoli

45
in foto Sergio Canzanella, direttore generale dell'associazione House Hospital

Un’ex caserma di Napoli verrà riconvertita per dare vita ad un Polo della salute al servizio delle fasce meno abbienti e dei militari. La notizia emerge dall’incontro organizzato nella sede dell’House Hospital onlus, nel giorno in cui è stata annunciata la nascita della sezione provinciale della Fondazione AdAstra, che sarà coordinata da Sergio Canzanella, direttore generale di House Hospital onlus. “Una grande occasione per Napoli – dice in una nota Canzanella, anche membro del comitato tecnico-scientifico per la realizzazione – e un supporto in più ai cittadini, che oggi hanno molte difficolta’ ad accedere alle cure a causa di lunghe liste d’attesa e disservizi. La struttura sarà pronta in pochi mesi e avrà, oltre agli ambulatori, anche una vera e propria sala operatoria che sarà impiegata per piccoli interventi chirurgici”. AdAstra si occuperà della gestione della struttura, sulla scorta di un’esperienza consolidata, come fa sapere la nota. Dal 2012 AdAstra promuove e realizza sul territorio iniziative a favore dei giovani e delle famiglie in condizioni di disagio sociale economico, occupazionale e a rischio di marginalità e favorisce l’istruzione e la formazione per l’inserimento nel mondo del lavoro, si sottolinea ancora.