Huawei record, 100 mln di smartphone spediti nel 2015

16

Huawei Technologies è diventato nel 2015 il promo produttore cinese di dispositivi mobili a spedire oltre 100 milioni di smartphone in un anno, sfidando il rallentamento del mercato con un balzo del 44 per cento delle vendite, grazie al mercato domestico e all’Europa occidentale. La società con sede a Shenzhen ha fatto sapere di aver spedito 108 milioni di smartphone lo scorso anno, quando ha cambiato strategia passando dalla produzione quasi esclusiva di prodotti low-cost all’adozione di modelli di telefono anche premium. Scelta vincente, in un mercato cresciuto nel 2015 a una sola cifra. Huawei si dice ottimista sulle prospettive di business, mentre i rivali Samsung e Apple affrontano qualche difficoltà. La concorrente sudcoreana ha infatti riferito di aspettarsi un 2016 difficile, mentre un rapporto di Nikkei stima che la Mela morsicata statunitense dovrà tagliare la produzione del 30 per cento in gennaio-marzo a causa di un’accumulazione delle scorte. Huawei resta al terzo posto nel mercato globale degli smartphone, con una quota di mercato del 7,5 per cento nel terzo trimestre, dietro al 23,8 per cento di Samsung e il 13,5 per cento di Apple, secondo la società di ricerca Idc. Il gruppo cinese ha visto il fatturato del segmento consumer, che commercializza prodotti come tablet e telefoni, salire del 70 per cento su base annua a 20 miliardi di dollari nel 2015. Il mercato degli smartphone si è espanso lo scorso anno del 9,8 per cento, contro il più 27,5 per cento registrato nel 2014.