Hub Dot a tavola, stili supper

36

Non c’è amore più sincero di quello per il cibo”, diceva G. B. Shaw. Principalmente se allietato da piacevole compagnia durante una serata speciale dedicata all’incontro dei saperi, dei sapori, delle Non c’è amore più sincero di quello per il cibo”, diceva G. B. Shaw. Principalmente se allietato da piacevole compagnia durante una serata speciale dedicata all’incontro dei saperi, dei sapori, delle passioni al femminile. E’ quello che avverrà a Napoli, mercoledì 29 ottobre ore 20 con Hub Dot Supper Club. Il tema è Hub Dot a tavola: il cibo, le donne e la loro storia. Il luogo originale è in città ne “La Galleria” Via Orazio 29, una ex galleria di arte contemporanea allestita per una cena insolita. Ed un primato in Italia, partendo da Napoli: Il primo Supper Club di Hub Dot Italia sulla scia dell’evento Londinese appena svoltosi, per connettere le donne attraverso il loro amore per il cibo. Avvince l’originalità del format Hub Dot, network femminile nato a Londra quasi due anni fa con la filosofia di connettere donne con spirito spontaneo ed immediato. E per questo vicino evento tematico sarà il cibo, declinato nelle sue numerose sfumature, a fare da comune denominatore della stagione autunno/inverno Hub Dot Italia. Le speakers sono donne chef e non, animate dalla voglia di condividere la loro storia, i loro piatti, la loro passione per la cucina . Da Marina a Gena, alla filippina Lutes ed ancora da Martina, Fabiana a Viviana : si racconteranno attraverso le portate, storie di donne per le quali il cibo ha rappresentato un’esperienza di riscatto, un’opportunità di inclusione sociale, lo stimolo per una riconversione in chiave consapevole, un’esperienza di scambio e conoscenza, il richiamo di una vocazione familiare, una passione da perseguire ad ogni costo. Le pietanze saranno accompagnate dalla degustazione di vini selezionate da Camilla Tamasco di Alba Catering, che affianca come sempre gli ultimi eventi Hub Dot. Storie e sapori, capaci di trasferire motivazione, spunti di riflessione e stimolare nuove connessioni tra le ospiti presenti. Ma come si svolge la serata del Supper: il Supper Club è un evento intimo che si svolge a tavola con la  possibilità di farsi conoscere in un modo più partecipativo, con il valore della persona al centro dell’attenzione, in un ambito raccolto, ma molto interessato ai contenuti.  Una portata-una speakers e la sua storia che prende spunto dal piatto che presenta. La disposizione dei posti a sedere cambierà durante la serata, per dare a tutte le donne presenti la possibilità di connettersi con il maggior numero di ospiti. Le speakers scelgono un brano musicale che accompagna la proposta culinaria e che aiuterà tutte ad entrare nell’esperienza del piatto e della loro storia.Insomma una serata di storie e di connessioni: 7 chef e non solo, 7 portate, 7 storie. Speaker. Dove tutto è ancora da scoprire, nell’assaporare insieme il piacere dell’ascolto, del palato, dell’atmosfera. Come partecipare? Intanto si tratta di una serata a posti limitati, da non perdere, dove per registrarsi basta iscriversi al sito http://www.hubdot.com/evento-napoli/.