I comici di Made in Sud protagonisti di “Mille note per la vita”

67

I comici di Made in Sud Mariano Bruno, Alessandro Bolide, Gigi&Ross e gli Arteteca, con Pino De Maio, Giovanni Cimmino e Anna Capasso protagonisti ieri al Teatro Sannazzaro di “Mille note per la vita“, evento di solidarietà per la Fondazione Melanoma onlus.

Grande successo di pubblico e teatro Sannazaro esaurito  per lo spettacolo “Mille note per la vita”, evento di solidarietà a favore della Fondazione Melanoma onlus.

Una serata all’insegna della musica, dello spettacolo e della comicità con il filo conduttore della solidarietà che ha visto protagonisti sul palco star del programma di Rai2 “Made in Sud” (la cui nuova edizione parte martedì 23 febbraio) come gli Arteteca, Mariano Bruno, Alessandro Bolide, Gigi & Ross con il loro irresistibile repertorio comico e d’intrattenimento; insieme con Pino de Maio e Giovanni Cimmino in concerto con brani di cantautori italiani (da Dalla a Concato e Conte, e dello stesso De Maio); e l’attrice e cantante Anna Capasso, interprete che spazia dalla musica inglese a quella italiana e ai classici napoletani.

La serata, ideata e condotta da Gigi Porcelli, è stata organizzata per sensibilizzare i cittadini sulle attività della Fondazione Melanoma Onlus diretta dal professore Paolo Antonio Ascierto (Direttore dell’Unità di Oncologia Melanoma e Terapie Innovative dell’Istituto Pascale) e presieduta dal professore Nicola Mozzillo (Direttore del Dipartimento Melanoma, Muscolo-Scheletrico e Testa-Collo del Pascale).

Presenti alla serata, nel corso della quale sono stati raccolti oltre 8.000 euro, numerosi esponenti del mondo della sanità e della ricerca scientifica, delle imprese e delle professioni, i vertici dell’AIRC (Associazione italiana per la ricerca sul cancro), della LILT, (Lega italiana per la lotta contro i tumori), dell’associazione Momenti Azzurri, del Premio “A chi” e di tante altre fondazioni impegnate nel sociale. 

Nel corso della serata Ascierto e Mozzillo hanno ricordato le finalità sociali della Fondazione Melanoma onlus, nata nel 2010 grazie al sostegno dell’Istituto Nazionale Tumori Fondazione “G. Pascale” di Napoli e della Seconda Università degli Studi di Napoli, che opera nella ricerca oncologica e delle terapie relative ai tumori e al melanoma in particolare, supporta lo sviluppo di nuovi farmaci e l’assistenza ai pazienti con strumenti diagnostici e terapeutici all’avanguardia per elevare nel Sud il livello della prevenzione, della diagnosi e della cura di questa neoplasia riducendo la migrazione sanitaria dei pazienti oncologici. La fondazione Melanoma promuove inoltre con vari strumenti la cultura della prevenzione presso la popolazione (ad esempio con la app “Salvati la pelle” e attraverso convegni internazionali, seminari nelle scuole e negli ospedali, campagne informative).

Tutti gli artisti che si sono alternati sul palco sono da tempo meritoriamente e fortemente impegnati nel sociale con numerose attività benefiche. 

Gigi&Ross, Alessandro Bolide e Mariano Bruno hanno già partecipato in passato a numerose iniziative di beneficenza, molte delle quali proprio per la Fondazione Melanoma realizzando tra l’altro il Calendario della prevenzione.

Musicista di fama internazionale, cantautore, studioso della canzone napoletana, autore teatrale e scrittore, Pino De Maio cura programmi di recupero dei minori a rischio di Nisida, dove insegna recitazione e canto. Con lui l’imprenditore Giovanni Cimmino, che da anni ha intrapreso la carriera artistica di interprete.

Il gruppo che ha affiancato De Maio e Cimmino è composto da Arcangelo Michele Caso, Agostino Massa e Peppe Di Colandrea. Alla serata ha partecipato Ciro Panico, della scuola musicale e teatrale di Pino De Maio interpretando un pezzo di quest’ultimo. 

Anna Capasso, cantante e attrice nel cast di “Gramigna” con Biagio Izzo e “Bruciate Napoli” con Mariano Rigillo e Patrizio Rispo, ideatrice protagonista dello spettacolo di musica e prosa di successo “Donne in viaggio da Napoli a Broadway”, è testimonial dell’Unicef e ideatrice dell’evento di beneficenza “L’arcobaleno napoletano”, realizzato in collaborazione con la Fondazione Melanoma.

Sempre in tema cinematografico, a marzo è prevista l’uscita nelle sale italiane di “Vita Cuore Battito”, il primo film degli Arteteca.

Media partner dell’evento: We can Dance

Foto di Paolo Mazzacane e Francesco Colmayer

IMG 9947 R IMG 9930 R IMG 0403 R IMG 0380 R IMG 0352 R IMG 0305 R IMG 0284 R IMG 0277 R IMG 0193 R IMG 0088 R