I Fratelli De Filippo, omaggio al San Carlo alla famiglia simbolo del teatro napoletano

118
in foto Eduardo De Filippo

Un omaggio alla famiglia di artisti che ha reso celebre il teatro napoletano nel mondo. Uscirà nelle sale solo il 13, 14 e 15 dicembre l’affresco che Sergio Rubini ha realizzato sulla famiglia De Filippo. Domani, lunedì 6 dicembre, però, il San Carlo di Napoli dedicherà a “I Fratelli De Filippo”, prodotto da Pepito Produzioni, Nuovo Teatro, RS Productions con RAI Cinema, un grande evento, a partire dalle 17, con la proiezione della pellicola e la possibilità di ascoltare non solo il regista ma l’intero cast. Presenti in sala anche il presidente della Camera Roberto Fico, il sindaco di Napoli , Gaetano Manfredi e, annunciata, la partecipazione della presidente del Senato, Elisabetta Casellati. Il film prende il via dalla morte di Eduardo Scarpetta, era il 29 novembre 1925, e dall’avventura artistica di Eduardo, Titina e Peppino De Filippo che, pur rimanendo esclusi, in quanto figli illegittimi, dal testamento del noto attore ereditarono quello straordinario talento che li portò ad incidere in maniera indelebile nella storia culturale e teatrale italiana. All’evento del Massimo napoletano l’intero cast della pellicola: Mario Autore (Eduardo) Domenico Pinelli (Peppino), Anna Ferraioli Ravel (Titina), Giancarlo Giannini (Eduardo Scarpetta) e ancora, Vincenzo Salemme, Biagio Izzo, Susy Del Giudice, Marianna Fontana, Maurizio Casagrande, Giovanni Esposito, Lucianna De Falcon, Nicola di Pinto, Augusto Zucchi e Maurizio Micheli.