I Giorni del Sud: il programma della due giorni di B2B con aziende del Marocco

22
Parte a Napoli la prima edizione de I giorni del Sud promossa da Unione industriali, Confindustria e Fondazione per la sussidiarietà. Ogni anno l’evento sarà caratterizzato dalla presenza di un Paese dell’area del Mediterraneo, quest’anno il Marocco, protagonista di sessioni in plenaria e incontri b2b con stakeholder del Paese ospite e operatori commerciali e culturali del Mezzogiorno. La prima edizione di I Giorni del Sud si tiene oggi 12 novembre nel Castel dell’Ovo di Napoli e mercoledì 13 novembre nella Reggia di Caserta. Aprono i lavori della prima giornata, in corso di svolgimento, alle 9:30 il sindaco di Napoli Luigi de Magistris e l’ambasciatore del Regno del Marocco in Italia Youssef Balla. Seguiranno le tavole rotonde introdotte dal presidente dell’Unione industriali di Napoli Vito Grassi. Alle 12 prenderà il via Connext Marocco, con incontri b2b tra operatori del Marocco e imprese italiane, al termine del quale ci sarà l’intervento del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Concluderanno Vito Grassi e Luigi Traettino, presidente di Confindustria Caserta. I lavori della seconda giornata alla Reggia vanvitelliana, mercoledì 13 novembre, saranno aperti dai saluti del sindaco di Caserta, Carlo Marino, e dall’introduzione del presidente di Confindustria Caserta, Luigi Traettino. Seguirà l’intervento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Nella seconda parte della mattinata è previsto, tra gli altri, anche l’intervento del ministro per gli Affari Europei, Vincenzo Amendola.