I presidenti Gravina, Marani, Urbano Cairo e Corsi al Premio ‘Inside the sport’ a Coverciano di Ussi e Mcl

28

All’evento di formazione per i giornalisti, che ha promosso anche il Premio Inside the sport, i tecnici Renzo Ulivieri e Vincenzo Italiano, il nazionale Mattia Zaccagni, il portiere Wladimiro Falcone, il ds Claudio Fenucci, il bomber Toto Di Natale e il procuratore Oscar Damiani. Dibattito su “Il calcio tra antica passione, Intelligenza artificiale e altatecnologia”. Il presidente dell’Unionestampa sportiva, Gianfranco Coppola: “Opzioni su cui riflettere. Ci faremo trovare pronti” A Coverciano, il Centro Ridolfi aula magna “Righetti”, ha ospitato la quarta edizione del premio nato da una coinvolgente idea di Michele Cutolo vice presidente nazionale Mcl (Movimento cristiano lavoratori) e Gianfranco Coppola presidente nazionale Ussi. Tra i momenti del forum, che ha spaziato tra relazioni e premi, la consegna di alcuni premi. Per l’ Mcl (Movimento cristiano lavoratori) presenti Alfonso Russo presidente nazionale,  Vincenzo Massara segretario generale, Stefano Ceci amministartore nazionale, Leonardo de Marco componente della presidenza nazionale. La Panchina d’oro è stata consegnata dal presidente Figc Gabriele Gravina a Emiliano Del Duca, Ct dell’Italia beach soccer vice campione del mondo e campione europeo in carica. Gravina ha anche consegnato la coppa dell’Europeo vinto nel 2023 a Matteo Marani (presidente Fondazione Museo del Calcio), alla presenza del capo delegazione del club Italia, Ferdinando Arcopinto.

Il Premio alla carriera è andato a Renzo Ulivieri presidente Aiac. Etica, deontologia e metodiche professionali. Coordinata da Simona Rolandi dopo l’intervento di Gianfranco Coppola sulla formazione e importanza della deontologia, la giornata – crediti formativi dell’Ordine giornalisti, saluti del presidente di Odg Toscana, Giampaolo Marchini – si è aperta alla discussione su Scenari del calciomercato: intelligenza artificiale nuova sfida alla competenza?” con Pina Debbi, vice direttore di La7. A seguire, “Il riflesso economico dell’intelligenza artificiale nel calcio”, con Marco Bellinazzo (Sole 24 Ore). Punto centrale dei lavori il Video Ikm gen AI. Sul merito, da segnalare l’intervento di Marco De Paoli, colosso K2k Shabaka. Sullo studio, che ha appassionato la sala, è arrivata la conferma di allenatori e calciatori, unanimi nel confermare la grande importanza della tecnologia. Sul Ruolo della Ia nel racconto dello sport è intervenuto Massimo Corcione (UniCattolica, Milano e già direttore di Sky sport). Protagonisti, luoghi, carriera. La serata promossa e curata dall’Ussi, ha visto gli interventi di giornalisti esperti di calciomercato e dei linguaggi, scritto, radio e televisivo.

A seguire, i Racconti di passione legati a fattori economici nell’epoca della Ia. Un passaggio centrale con contributi dei cronisti Carlo Laudisa, Sara Meini, Sandro Sabatini e Ciro Venerato. Dalle buone pratiche ai premi. Per Calcio e organizzazione riconoscimento per Claudio Fenucci (ds Bologna), per Il presidente del calciomercato, Fabrizio Corsi (Empoli), su Le dinamiche del calciomercato, premio per Mauro Pederzoli (ds Parma), per il Procuratore-alla carriera, Oscar Damiani. Per Calcio e valori, Mattia Zaccagni (Lazio, accompagnato dal ds Mariano Fabiani), per Calcio tra antico e moderno, Wladimiro Falcone (Lecce), per Il racconto del calcio, Giorgio Porrà, per l’Allenatore emergente, Vincenzo Italiano (Fiorentina), per il Calciatore bandiera, Totò Di Natale. Applausi anche per il video sulla nazionale di beach soccer, con i riconoscimenti per Paolo Piani ed Emiliano Del Duca.