I promotori della fecondazione incrociata delle idee

70
Portrait of Coronelli from a later folio-edition of the Atlante Veneto, Coronelli's atlas (fonte Wikipedia)

Gli ideatori trasformano la conoscenza in azione che produce sul mercato un vantaggio basato sull’innovazione. Gli ideatori si riuniscono spontaneamente in una comunità di pratiche, una gruppo formato da molti caratteri diversi. Questa comunità sfrutta la creatività e promuove la fecondazione incrociata delle idee. Un compromesso tra individualità e armonia di gruppo riduce l’antagonismo personale indotto dai conflitti affettivi e facilita il confronto attraverso i conflitti cognitivi il cui disaccordo intellettuale produce energia trasmessa al processo di ideazione.
Il geografo del XVII secolo, padre Vincenzo Coronelli (1650-1718) dell’Ordine dei Frati Minori di Venezia, fu il catalizzatore di una comunità di pratica, l’Accademia Cosmografica degli Argonauti. Sotto varie forme di partecipazione, tale comunità comprendeva principi, illustri sapienti di tutta Europa, mercanti-politici ed esploratori che erano l’avanguardia del potere europeo. Grazie alle informazioni geografiche ottenute all’interno della comunità, Coronelli migliorò i suoi laboratori cartografici e di stampa nel convento francescano di Venezia.

Ideators turn knowledge into action that yields in the marketplace innovation-based advantage. Ideators spontaneously gather in a community of practices, a constituency of many different characters. This community harnesses creativity and promotes the cross-fertilization of ideas. A compromise between individuality and group harmony reduces personal antagonism induced by affective conflicts and facilitates confrontation through cognitive conflicts whose intellectual disagreement produces energy conveyed to the ideation process.
The seventeenth-century geographer, Father Vincenzo Coronelli (1650-1718) of the Order of Friars Minor in Venice, was the catalyst of a community of practice, the Cosmographic Academy of the Argonauts. Under various forms of participation, that community included princes, illustrious savants all over Europe, merchant-politicians and explorers who were the vanguard of European power. Thanks to geographic information obtained inside the community, Coronelli improved his cartographic and printing workshops in the Franciscan convent in Venice.

piero.formica@gmail.com