I-Talent Factory, Valsecchi presenza la prima Accademia del Cinema online

101
In foto da sinistra Danilo Iervolino, Carlo Verdone, Pietro Valsecchi

Pietro Valsecchi, ideatore di I-Talent Factory ci racconta come è nato questo progetto didattico innovativo e unico nel suo genere: “L’esperienza del lockdown di un anno e mezzo fa mi ha spinto a ragionare sul futuro delle tante ragazze e ragazzi di talento che vorrebbero costruirsi una professione nel mondo del cinema o delle serie tv e che però trovano tante difficoltà per poter realizzare il loro sogno. E ricordando la mia esperienza personale, quando negli anni ’70 sono arrivato dalla provincia a Roma per fare l’attore, con la fatica di doversi mantenere in una grande città e trovare dei corsi che veramente mi facessero capire davvero come si fa il cinema, ho pensato che anche dopo tanti anni non è diventato più facile riuscire a trovare le opportunità per imparare i mestieri di questo mondo dalla viva voce di chi ci lavora. Partendo da queste riflessioni, ho pensato che era venuto il momento di creare un’offerta didattica nuova basata su due pilastri: la diffusione online che permette a tutti, ovunque e con costi abbordabili, di accedere a qualunque tipo di contenuti, e il coinvolgimento dei migliori professionisti del nostro cinema e della nostra tv che, ciascuno dal punto di vista della sua esperienza e specializzazione (regia, sceneggiatura, produzione, recitazione ecc.), possono fornire una panoramica unica e dall’interno dei mestieri del cinema. I mesi di lockdown mi hanno così permesso di mettere a punto il progetto di I-Talent Factory a cui hanno aderito con grande disponibilità tanti tra i più importanti professionisti del mondo del cinema, che, attraverso degli interventi disponibili online, permetteranno ai giovani di capire come funziona il mondo del cinema a 360 gradi e soprattutto di entrare nel cuore dei singoli mestieri, comprendendone le pratiche e le tecniche. Per aiutarmi in questo compito ho chiamato l’amico Mario Sesti, critico appassionato e autore di film molto belli sul cinema, ad aiutarmi come direttore editoriale per curare le lezioni in video.  Danilo Iervolino, presidente dell’università telematica Pegaso, con grande entusiasmo ha subito sposato questa mia idea e attraverso Pegaso questo patrimonio immenso di videolezioni saranno costantemente disponibili e fruibili attraverso ogni device, smartphone, tablet, computer, smart tv, per andare a costruire un utilissimo e affascinante percorso per tutti i giovani che vogliono entrare nel nostro mondo e vogliono essere guidati dai migliori talenti presenti in Italia. E i giovani più promettenti e meritevoli avranno la possibilità di poter entrare in contatto con i più importanti produttori per future collaborazioni professionali”.
“Il web e il cinema rappresentano un matrimonio perfetto perché internet è una forza esplosiva in cui far germogliare le nuove idee nel mondo della comunicazione, produzione e distribuzione cinematografica – dichiara Danilo Iervolino, fondatore e presidente dell’Università Telematica Pegaso – Con Internet cambiano i modi di comunicare, di fare business, di studiare. Solo chi saprà pensare in modo diverso potrà cogliere le opportunità della rivoluzione digitale. Per questo motivo, abbiamo immaginato insieme con  Pietro Valsecchi un’Accademia del Cinema che possa attrezzare gli studenti alle sfide del prossimo futuro. Credo che questo connubio  potrà rivelarsi davvero vincente, perché nasce dai migliori presupposti: esperienza, competenza, visione, tecnologia ed affidabilità. A ciò si aggiunge la bontà del metodo pedagogico e della piattaforma di e-learning più evoluta d’Europa che consentono di accedere ai contenuti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, da qualsiasi parte del mondo ci si colleghi. Lo studente sarà coinvolto in modo travolgente da un approccio open alle materie di studio, grazie all’ausilio di tools interattivi, ambienti di studio virtuali, chat d’aula. Si tratta di un metodo che amiamo definire di edu-infotainment perché si impara attraverso sistemi e supporti di intrattenimento e di comunicazione. Poi, mediante evolutissime tecniche di scaffolding, sarà possibile imparare  con il sostegno di tutor specializzati e prepararsi alle professioni legate alla produzione, alla distribuzione ,alla recitazione, alla scrittura, alla sceneggiatura, al reperimento delle risorse ed alla regia. Una rivoluzione perfetta in cui il digitale permetterà prospettive ed opportunità enormi”.

Per saperne di più

I-Talent Factory è il cinema insegnato da chi lo fa.

I-Talent Factory è il nuovo progetto rivolto a quanti vogliano formarsi nel mondo dello spettacolo, del cinema, del teatro e della televisione, per studiare e mettersi in gioco nelle discipline della regia, della sceneggiatura, della produzione e della recitazione.

I-Talent Factory è costruito e si avvale di un team di esperti, reclutati tra i massimi esponenti del mondo accademico, del cinema, della serialità televisiva e del teatro, con lo scopo di portare i propri studenti a padroneggiare gli strumenti cognitivi e metacognitivi indispensabili per affrontare con competenza – ma anche con spirito critico – le diverse professionalità richieste in un settore sempre in continua evoluzione.

I-Talent Factory punta ad una logica innovativa di sviluppo delle competenze che faccia delle tecnologie del web e dell’e-learning il fulcro del nuovo modo non solo di apprendere, ma anche di partecipare ad una comunità virtuale nella quale imparare e lavorare, sviluppando le proprie competenze.

Hanno aderito a questo progetto molti tra i migliori registi, sceneggiatori, attori, produttori, agenti, montatori, docenti di comunicazione, manager cinematografici e televisivi.  Un corpo docente unico in Italia che rende I-Talent Factory un’offerta didattica altrettanto unica e rivoluzionaria. Per imparare il cinema e i suoi segreti dalla voce e dall’esperienza dei più grandi professionisti e autori del settore.

A chi si rivolge I-Talent Factory?

Potenzialmente a tutti coloro che aspirano a lavorare nel mondo del cinema e dello spettacolo, o che già ci lavorano o che semplicemente ne sono affascinati. I-Talent Factory, infatti, si rivolge ad un target molto trasversale a partire dai 18 anni muniti di diploma e dà la possibilità di accedere ad un’ampia offerta di moduli didattici, divisi in categorie e discipline, da 250 a 500 ore di lezione. I percorsi di studio – che durano un anno alla fine del quale viene rilasciato un diploma – sono un’esperienza interattiva perché non comprendono solo lezioni da ascoltare, ma anche momenti di incontro tra studenti e professionisti.