Ibm a Expo,Watson Health nuova frontiera

70

(ANSA) – MILANO, 31 MAR – “L’Italia è importante per IBM”: così Erich Clementi, Senior Vice President IBM Europe, sull’ accordo Italia-Ibm per Human Technopole. Watson Health – precisa Ibm – rende disponibili ai medici e agli altri operatori sanitari le funzionalità di “cognitive computing” avanzate. Il Centro farà leva su Watson Health Cloud, un sistema che offre più opportunità sia in fase di diagnosi che di assistenza.
    “L’assistenza sanitaria si trova in una fase di profondo cambiamento, guidato dai dati” spiega Deborah DiSanzo, General Manager per IBM Watson Health. “Questa nuova era nella salute non si realizzerà grazie a sforzi solitari, ma richiederà il lavoro di numerosi esperti, uniti in un ecosistema in cui vi sia un’agevole condivisione”. Watson rappresenta una nuova era: il sistema analizza grandi volumi di dati, comprende domande complesse poste in linguaggio naturale e propone risposte basate sulle evidenze.
   

(ANSA) – MILANO, 31 MAR – “L’Italia è importante per IBM”: così Erich Clementi, Senior Vice President IBM Europe, sull’ accordo Italia-Ibm per Human Technopole. Watson Health – precisa Ibm – rende disponibili ai medici e agli altri operatori sanitari le funzionalità di “cognitive computing” avanzate. Il Centro farà leva su Watson Health Cloud, un sistema che offre più opportunità sia in fase di diagnosi che di assistenza.
    “L’assistenza sanitaria si trova in una fase di profondo cambiamento, guidato dai dati” spiega Deborah DiSanzo, General Manager per IBM Watson Health. “Questa nuova era nella salute non si realizzerà grazie a sforzi solitari, ma richiederà il lavoro di numerosi esperti, uniti in un ecosistema in cui vi sia un’agevole condivisione”. Watson rappresenta una nuova era: il sistema analizza grandi volumi di dati, comprende domande complesse poste in linguaggio naturale e propone risposte basate sulle evidenze.