Iccrea Banca Impresa, nel 2017 crescita del 50% in Campania

146

Iccrea BancaImpresa, la banca corporate del Gruppo bancario Iccrea, ha chiuso il bilancio 2017 con un utile netto pari a 15,4 milioni di euro. Sul risultato finale, in netta controtendenza rispetto a quello del 2016 (chiuso in negativo per 28,5 milioni) hanno contribuito la decisa crescita del margine di intermediazione, pari a +16,3% grazie anche alle commissioni attive, legate alle operazioni di credito e alle attività di advisory, che hanno evidenziato una crescita del 7%. Al notevole miglioramento del risultato hanno contribuito altresì la riduzione del costo del rischio per oltre 10 milioni di euro e l’incremento dei dividendi dalle partecipazioni in BCC Lease e Car Server per oltre 4 milioni di euro.
Parallelamente, nell’ambito di un’attenta politica di riduzione dei costi operativi, Iccrea BancaImpresa ha effettuato un’importante riduzione sul fronte delle spese amministrative anche grazie alla riduzione dell’onere riconducibile al Fondo di Risoluzione Europeo, il cui contributo obbligatorio pari a 3,8 milioni di euro è sceso del 70% rispetto al 2016.
Sul fronte delle diverse linee di business della banca, sebbene il 2017 abbia consegnato al Gruppo Iccrea (e al futuro Gruppo Bancario Cooperativo a capogruppo Iccrea) un mutato contesto di riferimento, per via dell’applicazione della riforma del Credito Cooperativo e della scelta di alcune BCC di aderire all’altro polo nazionale, i risultati di Iccrea BancaImpresa si sono mantenuti in linea con quelli del 2016.
In particolare, i nuovi impieghi si attestano a 1,77 miliardi di euro (-1,6%) dove, tra le varie forme tecniche contemplate nell’offerta di Iccrea BancaImpresa, spicca la crescita del valore delle operazioni di finanza straordinaria per 250 milioni di euro (+19%) e la sostanziale tenuta del leasing, core business dell’azienda, con operazioni per un valore complessivo di 830 milioni di euro (-2,2%) con una significativa crescita della componente strumentale a 427 milioni di euro (+12%). In Campania, il volume dei nuovi impieghi è raddoppiato, raggiungendo i 57 milioni di euro con un +50% rispetto all’anno passato.
Con riferimento ai crediti deteriorati, Iccrea BancaImpresa ha registrato una riduzione del -4,8% delle posizioni anomale lorde e del -11% a 993 milioni di euro di quelle nette rispetto a dicembre 2016, con un grado di copertura incrementato dal 42,9% al 46,6%. Con riferimento alle sofferenze, la banca ha evidenziato una riduzione del -2,5% delle esposizioni lorde a euro 896 milioni di euro e del -10,6% delle nette a euro 390 milioni di euro incrementando il relativo livello di copertura dal 57,4% al 60,9%.
Per quanto riguarda le due aziende controllate da Iccrea BancaImpresa, BCC Factoring e BCC Lease, per la prima si è registrato, nel 2017, un Turnover pari a 1,7 miliardi di euro (+ 13,75%), mentre per la seconda si evidenzia un aumento dei nuovi impieghi che totalizzano complessivamente 206,1 milioni di euro (+11%).
“Iccrea BancaImpresa ha saputo mantenere alti livelli di qualità e di vicinanza alle Banche di Credito Cooperativo e alle PMI loro clienti – ha commentato Giovanni Pontiggia, Presidente di Iccrea BancaImpresa – non solo per il ruolo delicato che ha avuto in questa fase di complessa transizione del Credito Cooperativo, ma soprattutto perché è in grado di offrire un catalogo completo per ogni esigenza di un’azienda: dal finanziamento, al leasing, alla finanza strutturata, all’internazionalizzazione”.
“Il mercato è ormai in forte ripresa – ha aggiunto Enrico Duranti, Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa e Presidente di Assilea – e c’è bisogno di continuare a sostenere questo trend di crescita degli investimenti delle imprese. Iccrea BancaImpresa, in vista della formazione del Gruppo Bancario Cooperativo di Iccrea, è pronta a fare ancora di più, per la clientela delle BCC che hanno aderito al nostro progetto, mettendo in campo nuove risorse e nuove forze per le PMI. Inoltre, daremo maggior impulso e dedicheremo ulteriori risorse all’attività di consulenza alle aziende per l’accesso al mercato dei capitali, un comparto dove ci sono ampi margini di crescita a beneficio dello sviluppo delle aziende italiane”.
Iccrea BancaImpresa è la banca corporate del Gruppo bancario Iccrea. Iccrea Banca, Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, è candidata Capogruppo del Gruppo Bancario Cooperativo ai sensi della Legge n. 49/2016, che prevede la riforma del Sistema del Credito Cooperativo. Al 30 giugno 2017, sono 154 Banche di Credito Cooperativo ad aver manifestato la preadesione al progetto di Iccrea Banca di Gruppo Bancario Cooperativo che, una volta costituito, sarà un Gruppo con 2.593 filiali e 3,6 milioni di clienti. Inoltre, il Gruppo Bancario Cooperativo targato Iccrea, secondo i dati a giugno 2017, totalizzerebbe attivi per 148,4 miliardi di euro, un patrimonio complessivo di 12 miliardi di euro, un CET1 Ratio del 15,2% e un Total Capital Ratio del 15,6%.