Iccrea Banca, nasce il Gruppo bancario cooperativo

261

Il 1° Gennaio 2019 prenderà vita il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, a cui aderiranno 145 Banche di Credito Cooperativo. Il Consiglio di Amministrazione di Iccrea Banca ha deliberato e inviato alla Banca Centrale Europea e alla Banca d’Italia l’istanza di costituzione, inclusi il contratto di coesione e l’accordo di garanzia che sarà sottoscritto dalle 145 Banche coinvolte.
I numeri su cui il Gruppo Bancario Iccrea può già contare le consentono di configurarsi quale realtà di rilievo nel panorama bancario italiano: 4 milioni di clienti, 2.600 sportelli distribuiti in 1.720 comuni, un attivo di 150 miliardi, un patrimonio netto di 11,4 miliardi e un Cet1 ratio superiore al 15%.
“Si tratta di un passo storico per tutti noi. Sarà un Gruppo che, in continuità con quanto fatto insieme alle Bcc finora, risulterà ancora più forte nel sostegno all’economia dei territori e alle comunità, offrendo tutte le leve necessarie per il benessere delle famiglie e lo sviluppo delle imprese italiane – ha commentato Giulio Magagni, presidente di Iccrea Banca – Il futuro Gruppo bancario Cooperativo di Iccrea, una volta operativo, sarà il 3° gruppo in Italia per sportelli e il 4° per attivi”.
“È stato un grande esercizio di cooperazione che ha coinvolto circa mille professionisti espressione di tutto il Sistema del Credito Cooperativo – ha aggiunto Leonardo Rubattu, direttore generale di Iccrea Banca – Arriviamo a questo appuntamento dopo una approfondita e proficua interlocuzione con Banca Centrale Europea e Banca d’Italia”.