Ice primo ente pubblico a ottenere la certificazione Uni En Iso 9001:2015 per tutti gli uffici in Italia e all’estero

40

Agenzia Ice è il primo ente pubblico italiano ad ottenere la certificazione del proprio Sistema di Gestione per la Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 per l’intera organizzazione composta dalla Sede centrale di Roma, dall’Ufficio di Milano e da 77 sedi operative nel mondo.
L’importante risultato ottenuto certifica l’adesione e la conformità del modello organizzativo per processi dell’Agenzia allo standard più diffuso al mondo tra le aziende. Per il raggiungimento di questo importante traguardo, Ice ha avuto il supporto della società di consulenza NIER Ingegneria Spa mentre la certificazione è stata rilasciata da RINA spa a seguito degli audit di maggio e giugno 2022.
Un risultato di eccellenza che Ice condivide con altre Trade Promotion Organization europee ed internazionali già impegnate nel garantire la qualità dei processi in un’ottica di focus sul cliente/azienda.
L’applicazione della norma garantisce infatti che il processo di realizzazione dei servizi corrisponda a determinate specifiche e che tutte le relative fasi siano controllate, ripercorribili e verificabili, assicurando una maggiore affidabilità, efficienza interna e pronta risoluzione di eventuali disservizi.
E’ stato un percorso impegnativo di circa 10 anni, iniziato con la sede di Roma e l’Ufficio di Milano, proseguito con la certificazione dei maggiori uffici esteri e oggi approdato all’intera organizzazione, in Italia e nel mondo.
Per conseguire l’obiettivo ISO 9001:2015 sono state predisposte procedure atte ad assicurare che in ogni fase del processo di informazione, assistenza, consulenza, promozione e formazione alle piccole e medie imprese italiane il livello qualitativo del processo sia conforme agli standard codificati e condivisi con l’intera Agenzia .
L’obiettivo è innescare il miglioramento continuo e quindi maggiori garanzie di soddisfazione per i clienti sia esterni (le aziende e gli stakeholders) sia interni (450 dipendenti in Italia ed altrettanti che lavorano presso le sedi estere in Ice).
Nel verificare che i processi interni fossero rispettosi delle norme ISO 9001, è stata posta particolare attenzione all’analisi del contesto, alle aspettative di tutte le parti interessate alla vita aziendale, ad un’attenta analisi di rischi e opportunità. Non si è trascurato di considerare l’impatto che le nuove dinamiche portate dalla pandemia hanno avuto sui processi, come lo smartworking, le fiere virtuali e le attività digitali. Tutte le funzioni interessate (Risorse umane, Attrazione investimenti esteri, Marketing, Promozione, Comunicazione) sono state sottoposte a severi audit interni ed esterni attraverso la verifica degli 8 macroprocessi e dei 48 tra Manuali e Procedure Operative dell’articolato Sistema di Gestione per la Qualità dell’Ice.