Ict, si riduce il gap Nord-Sud sull’uso del web: in Campania la ripresa maggiore

25

Nel 2017 permane un forte squilibrio nell’uso del web tra le regioni, così come in contesti metropolitani, urbani piuttosto che extra-urbani. Anche se si riduce rispetto al 2016 il gap tra il Nord e il Sud del Paese (da 11,4 a 9,5 punti percentuali). Le regioni che hanno fatto registrare gli incrementi maggiori sono Campania (dal 54,6% al 59,6%) e Sicilia (dal 53,5% al 58,4%). E’ quanto si legge in un report dell’Istat. Inoltre l’uso del web è connotato anche da un forte divario sociale. Infatti se l’utilizzo della rete ha raggiunto livelli prossimi alla saturazione tra i laureati (91,6%) e i dirigenti, imprenditori e liberi professionisti (93,8%), tale quota scende al 63,9% tra chi è in possesso di licenza media e al 77,6% tra operai e apprendisti.