Idv, Moxedano, il partito va rilanciato e non liquidato

29

“Italia dei Valori non va liquidata ma rilanciata a partire dal risultato raggiunto in Campania alle ultime elezioni regionali, con il dato di 1,70% nella città di Napoli, dell’oltre 2% a Benevento e con un buon risultato anche nelle altre province”. Lo dice il consigliere regionale della Campania Francesco Moxedano (IdV). “Italia dei Valori – aggiunge Moxedano – deve continuare a essere una forza politica autonoma nel centrosinistra, senza farsi assorbire ne’ da De Magistris ne’ da Renzi. Il nostro partito deve continuare a perseguire quei valori che hanno caratterizzato la sua azione politica in questi anni, contro la camorra, la corruzione e la politica affaristica, quella stessa che può essere presente in tutte le forze politiche, vedi la recente vicenda che ha colpito il comune di Quarto e che vede coinvolto il sindaco 5 stelle eletto con il voto inquinato della camorra”. “Sarebbe opportuno e giusto – conclude Moxedano – che il segretario nazionale IDV Ignazio Messina convocasse un esecutivo nazionale per discutere il rilancio del Partito e il ruolo che questo deve assumere all’interno del centrosinistra alle prossime elezioni amministrative”.