Iia, incontro al Mise: con Fs, Leonardo e Invitalia parte il rilancio dell’ex Irisbus

89

Parte il progetto per il “rilancio e consolidamento” di Industria Italiana Autobus. Invitalia, Ferrovie dello Stato e Leonardo parteciperanno al progetto “mettendo in sicurezza i livelli occupazionali e la produzione di autobus”. Nel corso dell’incontro di oggi al Mise, al quale hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda, di Invitalia, di Ferrovie dello Stato e Leonardo e i sindacati, “sono stati messi in campo tutti quegli strumenti utili in vista dell’assemblea dei soci di IIA in programma domani” riferisce una nota del Mise. Ferrovie dello Stato ha confermato l’interesse a partecipare attivamente al progetto secondo i tempi dettati dal proprio CdA, dando cosi’ seguito a quanto manifestato al MiSE lo scorso 13 Settembre. Leonardo ha rappresentato l’intenzione di consolidare la propria partecipazione societaria nell’azienda, manifestando la disponibilita’, ove necessario, per un eventuale incremento azionario. Invitalia, sulla base degli strumenti a sua disposizione, ha inoltre ribadito la volonta’ di perseguire nell’operazione di rilancio della societa’, garantendo un ruolo proattivo e di coordinamento con Ferrovie dello Stato e Leonardo. Il MiSE ha infine chiesto all’azienda di procedere celermente al pagamento degli stipendi dei lavoratori inerenti al mese di Settembre. A tal proposito si e’ registrata la disponibilita’ da parte di Busitalia di procedere in tempi brevi con il pagamento di fatture che dovranno servire a IIA per coprire le spese degli stipendi dei lavoratori.