Il 25 settembre sui Monti Simbruini il 10° Raduno 4×4 Suzuki

23

Saranno i Monti Simbruini e l’area appenninica che si trova al confine tra il Lazio e l’Abruzzo a fare da cornice all’annuale Raduno Suzuki 4×4, che in questo 2021 giunge alla sua decima edizione. Questa suggestiva e strategica location permetterà alla Casa di Hamamatsu di festeggiare questa importante ricorrenza con gli appassionati di ogni regione, del Nord così come del Sud, e consentirà ai partecipanti di andare alla scoperta di un territorio straordinario. Per tutti coloro che guidano una Suzuki a trazione integrale l’appuntamento è fissato per sabato 25 settembre a Carsoli, in provincia dell’Aquila. Come da tradizione, al Raduno potranno partecipare tutti i veicoli Suzuki dotati di trazione 4×4, con e senza ridotte, di qualsiasi anno di produzione. Tutti i partecipanti avranno l’opportunità di passare una giornata indimenticabile, all’insegna del divertimento e della passione per i motori.
L’organizzazione ha studiato due percorsi con varianti di diversa difficoltà: un primo tracciato sarà proposto ai guidatori di mezzi dotati di trazione integrale con marce ridotte, che potranno mettersi alla prova e saggiare le doti dei loro veicoli in passaggi tecnici e spettacolari. Un secondo itinerario, pensato per i SUV 4×4, affronterà percorsi off-road suggestivi e sfidanti, all’insegna dell’avventura a stretto contatto con la natura.
Per tutti, a fine giornata, sarà allestito un parco giochi off-road che permetterà di testare il potenziale delle proprie auto in un ambiente chiuso e sicuro, all’insegna della passione e del divertimento. Per iscriversi è sufficiente compilare l’apposito modulo che si trova online nella pagina dedicata al 10° Raduno Suzuki 4×4 in cui sono presenti tutte le informazioni utili a finalizzare la propria iscrizione, che dovrà essere formalizzata entro il 10 settembre. Per ogni equipaggio composto da due persone è prevista una quota di 90 euro. Gli adulti che si aggiungono a un veicolo già iscritto devono versare 35 euro, cifra che scende a 20 euro per i bambini tra i 7 e i 10 anni e a 15 euro per i bambini tra i 3 e i 6 anni. L’importo comprende un kit di benvenuto per ogni persona, il pranzo di sabato e la possibilità di accedere al Parco giochi off-road.
Ricordiamo che i posti disponibili sono limitati e che non sarà possibile iscriversi in loco il giorno dell’evento.
L’organizzazione di DrivEvent Adventure è a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e per eventuali suggerimenti circa le strutture in cui pernottare in zona (0583 1531720 – 333 8303079 – info@tour4x4.it). L’evento si svolgerà nel totale rispetto delle normative anti Covid e dei provvedimenti approvati dal governo al momento dello svolgimento del raduno.
(ITALPRESS).