Il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe dona zainetti, grembiuli e altri materiali scolastici ai bambini poveri

71
In foto il cardinale e arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe

Kit scolastici per i bambini della scuola primaria. A consegnarli, sabato 31 ottobre, alle ore 11, nel salone arcivescovile del complesso in Largo Donnaregina, sarà il cardinale Crescenzio Sepe. Sono oltre 400 i kit scolastici che il cardinale ha acquistato attraverso la fondazione diocesana “in nome della vita” per i bambini appartenenti a famiglie che sono in particolare difficoltà economica. L’iniziativa va avanti da diversi anni in attuazione del progetto “Aiutami a crescere” promosso dall’arcivescovo come “adozione di vicinanza”, nel senso che persone generose “adottano idealmente” un bambino che non andrebbe a scuola per mancanza di cose essenziali come quaderni, zainetto, grembiule e altro, che la famiglia non riesce ad acquistare. Nel rispetto delle regole poste a difesa della sicurezza di tutti, in questo tempo di pandemia da covid-19 e quindi ad evitare assembramenti, il kit verrà consegnato soltanto a pochi bambini in rappresentanza degli altri destinatari, tutti segnalati dalle parrocchie. E’ prevista la presenza del presidente della fondazione “In nome della vita”, Sergio sciarelli, e del vice presidente delegato, Gianmaria Ferrazzano.