Il corteo occupa l’aeroporto di Genova, terminal chiuso e voli dirottati. Toti: Atto di teppismo

301
(da rainews.it)

I lavoratori di Ansaldo Energia in sciopero hanno occupato questa mattina l’aeroporto di Genova. Al momento il terminal è chiuso e i voli in arrivo vengono dirottati su altri scali. La protesta era iniziata ieri con un corteo che aveva bloccato le arterie principali della città. Sindacati e lavoratori chiedono un impegno formale alla ricapitalizzazione da parte di Cdp, azionista di maggioranza di Ansaldo Energia. “Non ci muoviamo da qui finché non ci danno quello che vogliamo”, ha detto il coordinatore della Rsu Federico Grondona
L’aeroporto di Genova avvisa i passeggeri in partenza di non recarsi nello scalo. Al momento infatti tutte le operazioni sono sospese.
“Nessuna vertenza sindacale legittima azioni di teppismo che danneggiano altri lavoratori e tutti i cittadini di Genova – affermano il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci . I giusti diritti non si difendono calpestando i diritti di altri. Questo indebolisce ogni giusta rivendicazione contrapponendo lavoratori a lavoratori. Spiace che nonostante il totale appoggio comunicato questa mattina da Regione e Comune alle delegazioni sindacali e le rassicurazioni fornite per quanto possibile si sia scelta la strada delle occupazioni illegali, delle interruzioni dei servizi pubblici e dell’arbitrio. Molte di queste azioni per altro si configurano come reati e spero che i sindacati responsabilmente se ne dissocino. Esprimiamo invece solidarietà alle Forze dell’Ordine che in questi momenti stanno gestendo con grande responsabilità una situazione non facile”.