Il delitto del trans, preso il killer

7

Milano, 16 ott. (AdnKronos) – Catturato il killer della penna-pistola ritenuto il responsabile dell’omicidio di un trans di origini peruviane avvenuto lo scorso 4 febbraio a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano. Si tratta di un 42enne, italiano, già noto alla giustizia, arrestato oggi dai carabinieri di Sesto San Giovanni su ordine del gip del Tribunale di Monza. Il killer avrebbe ucciso con una penna-pistola, calibro 22, il trans che è stato trovato morto in casa dal coinquilino.

Le indagini, dirette dalla Procura di Monza, hanno permesso di identificare il presunto autore del delitto. L’uomo, dopo aver fatto salire il trans 42enne sulla propria auto in via Fulvio Testi di Milano, come testimoniano le riprese di una telecamera di sicurezza, ha raggiunto l’appartamento della vittima. Una volta in casa gli ha esploso un solo colpo di arma da fuoco al torace, uccidendolo.

Nel corso del sopralluogo sono state raccolte impronte e tracce e gli esami balistici sull’ogiva hanno dimostrato che il proiettile era stato esploso da una penna-pistola, utilizzata peraltro anche durante un tentato omicidio e una rapina avvenuti la sera successiva a Segrate ai danni di un ristoratore cinese.