Il dietrofront di Trump

18

Washington, 21 giu. (AdnKronos) – Il presidente americano Donald Trump fa marcia indietro sulla politica della tolleranza zero contro i migranti irregolari e nei centri di detenzione, ma non affronta la questione delle famiglie divise fino a ora (sono 2.342 i bambini separati dai genitori, dopo l’arresto di 2.206 adulti fra il 5 maggio e il 9 giugno). Trump ha spiegato di essere stato influenzato, nella sua decisione, dalle immagini dei bambini separati dai genitori arrestati per essere entrati negli Usa illegalmente e non ha nascosto che la moglie Melania e la figlia Ivanka “hanno un’opinione decisa” in merito. “Non mi piace vedere famiglie che vengono divise”, ha dichiarato Trump, con accanto il segretario alla giustizia Jeff Sessions e la segretaria per la sicurezza interna Kirstjen Nielsen, assicurando tuttavia il proseguimento della politica della tolleranza zero avviata dalla sua amministrazione.