Il Giardino Liquido di Nicola Rivelli a Villa Grotta Marina: domani l’evento finale di Wine&Thecity

71

Arte, grandi vini e un luogo dalle forti suggestioni per l’evento finale di Wine&Thecity 2022. Domani, giovedì 23 giugno, Villa Grotta Marina, storica villa di delizie lungo la costa di Posillipo e oggi dimora privata e atelier dell’artista Nicola Rivelli, apre le porte per una sera e presenta la mostra Il Giardino Liquido a cura di Carla Travierso: un percorso espositivo di dieci sculture in ferro di Rivelli, alcune di grandi dimensioni, che si dipana dal viale di ingresso al mare, elemento liquido per eccellenza, in un costante dialogo tra materia e forma, vuoti e pieni.

“Rivelli racconta l’amore mettendo in evidenza lo “stato” liquido dei fragili legami che contraddistinguono la condizione umana nella società contemporanea. Le opere vedono protagonisti, nelle sculture e nella installazione di esse, i tondini di ferro utilizzati nell’edilizia per armare il cemento, retaggio del suo passato imprenditoriale. Le sculture, dislocate lungo i terrazzamenti della villa, evocano sagome colte durante l’amplesso, rappresentano l’amore liquido di Baumaniana memoria e, in piena contrapposizione allo stato solido della loro genesi, si riflettono, come nello specchio della propria coscienza, in quel mutevole, instabile, fragile – ma fertile, libero – giardino liquido che è il mare”, scrive Carla Travierso. 

Villa Grotta Marina è tra le più belle e storiche ville di delizie lungo la costa di Posillipo: ad impianto cruciforme è già presente sulla veduta Baratta del 1629 e sulla pianta del Duca Noja del 1775 come Cas. di Colobrano che qui ospitò Maria Anna d’Asburgo, figlia del re di Spagna Filippo III e futura moglie di Ferdinando III. Rimaneggiata nel corso del XIX secolo, si sviluppa oggi su tre livelli che assecondano il naturale pendio della costa, sino al mare dove si svelano le antiche peschiere in tufo.

Al percorso artistico si combina il percorso esperienziale di Wine&Thecity che da sempre promuove a Napoli la cultura del vino in luoghi storici e di fascino, svelando ai napoletani scorci inediti della città. Protagoniste della degustazione, condotta dai sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier delegazione di Napoli, saranno le pregiate bollicine di montagna Trentodoc, lo spumante Metodo Classico prodotto con sole uve trentine. In abbinamento la mozzarella di bufala campana dop e il prosciutto San Daniele dop al taglio di Ciro Amodio, dal 1825 eccellenza casearia in Campania, con i pani farciti e i prodotti da forno artigianali di alta qualità dell’antico Panificio Antonio Rescigno. Si conclude in dolcezza con la rinomata pasticceria Poppella del Rione Sanità. Sulla grande terrazza sul mare, la cigar lounge del Club Amici del Toscano attende gli appassionati dello slow smoke. La serata conclude la 14esima edizione di Wine&Thecity realizzata quest’anno con il fondamentale sostegno di McArthurGlen, Grimaldi Lines, Garofalo, Molino Caputo, Pecorella Marmi, VdGlass e di Stellantis &You che presenta la nuova Alfa Romeo Tonale Hybrid, sintesi di avanguardia, design e stile inconfondibile. Dalle ore 19.30 alle 23.00. Ingresso solo su invito.