Il mercato della moda su internet: numeri, cifre e potenzialità

69

Continua a macinare record su record il mercato della moda su internet in Italia e nel mondo. Secondo le ultime statistiche il giro d’affari sarebbe di circa 80 miliardi di euro, con una crescita iniziata nel 2015 di circa il 10% e che , nonostante abbia rallentato negli anni successivi, non è mai stata inferiore al 3,4% annuo. Insieme al fatturato aggregato cresce il peso del comparto sul Pil nazionale (1,2%, contro l’1,1% del 2014) rispetto a cui la moda nell’ultimo quinquennio ha viaggiato a una velocità quasi doppia. Gli utili nel 2018 ammontano a 3,7 miliardi (+25,2% sul 2014) e sono le aziende quotate con la maggioranza in capo a una famiglia che registrano l’ebit margin migliore (13,4%) e che sono più propense all’export (86,1% fatturato dall’estero).

Quello dell’abbigliamento è il comparto che da solo determina il 42,6% dei ricavi aggregati, seguito dalla pelletteria (23,1%) e dall’occhialeria (15,6%). Numeri che ben dimostrano lo stato di salute di un settore in continua crescita e che vede aumentare al proprio interno la concorrenza. Non a caso sempre più realtà decidono di sposare la rivoluzione internet nel mondo della moda e ci sono realtà come 5Way che aiutano i giovani stilisti a raggiungere il grande pubblico.

Ma come si evolverà il futuro? Sicuramente attraverso migliori sistemi di pagamenti e consegne online, siti innovativi che permettono ai consumatori di provare in modo virtuale gli abiti ed anche di fare spese assieme, e l’avvento della prima generazione di consumatori cresciuti con Internet significano che la moda online continuerà a sfidare la recessione, dicono gli analisti. Questi fattori attireranno gruppi di negozi che si sono allontanati dalle vendite di abiti online, come la numero uno della moda in Europa Inditex, così come altri grandi magazzini e alimentari. Questo rappresenterà una sfida per i pionieri del settore.

D’altronde la tendenza è sempre più rimarcata, anche per i tanti vantaggi che offre lo shopping online. Tra il lavoro e altri impegni personali, non sempre si ha modo di recarsi a un negozio fisico negli orari di apertura. Ciò significa che bisogna attendere l’occasione giusta, fare una corsa contro il tempo e vivere male quel momento, come un vero e proprio stress. Con i negozi online, si possono fare acquisti anche a notte fonda, la mattina presto e soprattutto nei giorni festivi.

Inoltre, grazie agli e-commerce, si ha la possibilità di selezionare ciò che più vi piace con pochi click e nel giro di qualche giorno (o settimana, dipende da dove proviene la merce) vi verrà consegnato il pacco tramite il corriere o le poste.

Inoltre online si possono trovare vari e vasti assortimento perché c’è un continuo rifornimento e un vasto assortimento di taglie e colori. Grazie alla vastità della scelta, gli store online sono diventati sempre più scelti da chi è alla ricerca di prodotti particolari e introvabili.