Il mondo online e le sue prospettive: fra lavoro e intrattenimento

66
close up programmer man hand typing on keyboard laptop for register data system or access password at dark operation room , cyber security concept

Mai nella storia dell’uomo il gioco e l’intrattenimento sono stati così legati al mondo del lavoro. Sembra un paradosso, ma non lo è più da quando il mondo online ha invaso la nostra quotidianità, o meglio da quando siamo quotidianamente connessi in rete.

Supporto clienti per giochi da casinò e videogiochi: realtà solida

Come dicevamo a inizio articolo, quella linea che separa il momento ludico da quello lavorativo è sempre più sottile e l’etere ha agevolato questa “invasione” di campo fra quelli che sono due degli spazi temporali e fisici più importanti per l’uomo. Negli ultimi anni si è affermato sempre di più il lavoro del supporto clienti, in cui un operatore via telefono o via chat risolve problemi di varia natura. Proprio il mondo dei giochi online, sia quelli da casinò sia i videogiochi, utilizza moltissimo questa modalità di supporto per i propri clienti, assumendo persone esperte del settore che sanno cosa significa il termine “rimborso” per delle giocate su casinò, come si può leggere su casinos.it, oppure cosa vuol dire “bug” o “giocatore AFK” quando si parla di videogiochi. Inoltre, questo tipo di lavoro può anche essere svolto completamente da remoto proprio grazie alla possibilità di erogare e ricevere formazione tramite supporti online. Molto spesso le aziende che erogano tale tipo di servizio sono esterne all’operatore o al videogioco in questione e partecipano ad appalti dal valore di centinaia di migliaia di euro per assicurarsi il supporto di un determinato gioco od operatore. Questa del supporto clienti rappresenta un’ottima opportunità lavorativa soprattutto per ragazzi e under 40 che conoscono più lingue e che hanno un livello di digitalizzazione elevato. Si tratta di un lavoro che permette di viaggiare, di conoscere centinaia di persone, di lavorare in ambienti multiculturali e molto spesso le aziende che ottengono gli appalti per il supporto offrono anche servizi di alloggio per tutto il periodo del training. Le aziende più attente ai propri lavoratori garantiscono addirittura un volo pagato per tornare nel proprio paese una volta all’anno e aree relax con ping-pong e rinfresco all’interno della struttura aziendale.

Game Designer, sviluppatore software e videogame tester

Se il lavoro dell’agente che eroga supporto clienti è l’interfaccia che interagisce con l’utente, giocatore o videogiocatore, dietro c’è un universo completamente diverso. Partiamo da una delle figure che affascina molti, in quanto la mansione principale è quella di giocare letteralmente per ore e ore a qualsiasi tipo di videogioco. Stiamo parlando del tester di videogiochi, ovvero colui che “prova” i nuovi titoli prima che vengano immessi sul mercato per individuarne i problemi e riferire a chi di competenza. In realtà, oltre ad avere un’innata passione per i videogiochi, cosa non scontata, per diventare un tester bisogna essere particolarmente critici e attenti al dettaglio. Questo è solo uno uno dei tanti lavori legati al mondo dei videogiochi e dei giochi online che si muovo nel “backstage” delle aziende sviluppatrici, di cui parla anche jobrapido.com in quest’articolo. Altro lavoro del settore è il game designer, che rende visuale ciò che lo storyboard racconta, cerca di chiudere il cerchio e dare un senso alla storia visiva proposta dal videogioco. Legato alla figura del game designer troviamo il ruolo dello sceneggiatore, chiamato in gergo tecnico redattore tecnico: questa figura scrive la storia, le relazioni fra i personaggi e la sceneggiatura vera e propria, oltre a redigere il fondamentale libretto di istruzioni. Arriviamo ora al principe incontrastato delle figure lavorative legate al mondo dei giochi online, siano essi videogame offline o online oppure giochi da casinò, stiamo parlando dello sviluppatore software. Tale figura è davvero una delle più ricercate e lavora a stretto contatto con ingegneri software e programmatori creando i codici che permettono fondamentalmente ai giochi di funzionare e di non avere i famosi “bug” già citati in precedenza.

Come tutte le rivoluzioni culturali ed economiche che l’uomo ha creato con la sua innata voglia di evoluzione, si sono sempre create delusioni da un lato e opportunità dall’altro. Il mondo dei giochi online e dei videogiochi sembra essere davvero una enorme opportunità da tutti i punti di vista, sia lavorativo, che di investimento, tant’è che sono molteplici le Università italiane e le accademie private che stanno erogando sempre più corsi per formare figure lavorative legate a quest’ambito. Ecco un’altra prospettiva del mondo online: la formazione!