Il nuovo capo ufficio stampa dell’Ambasciata d’Italia a Berlino illustra il piano di comunicazione

40
In foto Alessandra Tognonato

In un editoriale di Lucia Conti su ’Mitte’, ove si intervista la consigliera Alessandra Tognonato, nuovo capo dell’Ufficio Stampa e Comunicazione dell’Ambasciata d’Italia a Berlino, si evincono i compiti principali che l’Ambasciata a Berlino si prefigge di realizzare, con riferimento primario alla necessità di collegare le istituzioni alla comunità italiana a Berlino. Principalmente quindi trovare un canale di comunicazione abile a richiamare tutti i nostri connazionali di ogni età, che a seconda delle loro competenze e campi di applicazione del loro lavoro, contribuiscono al rafforzamento del sistema-Paese, dando una immagine dell’Italia nella Repubblica Federale, molto più variegata e positiva di quello che ci si potrebbe aspettare : “ Mi piacerebbe anche offrire ai numerosi amici tedeschi che coltivano un interesse per l’Italia una serie di piattaforme di informazione sempre aggiornate e dinamiche. Ben sapendo che la comunicazione è un processo circolare, nell’ambito di questo appassionante incarico presto particolare attenzione al riscontro che trovano le nostre iniziative, sia presso i connazionali che presso il pubblico tedesco. Il tutto cercando di rendere i contenuti e le forme della comunicazione sempre più in linea con le esigenze di chi ci segue “.

Le piattaforme dei social sono direttamente tirate in causa per questo tipo di comunicazione attiva, con la recente creazione di un account Instagram e di una pagina Facebook , che pubblicizza eventi e per la comunità: “Mi auguro di poter contare sul supporto della nostra comunità crescente in Germania per riuscire a raggiungere il più ampio numero di persone, alternando le comunicazioni di taglio più istituzionale a modalità più dinamiche di aggiornamento sulle nostra attività. Insomma, tra le altre cose sto cercando di rendere la nostra comunicazione, per dirla alla berlinese, peppiger. Ovviamente ove sia possibile e ci sia spazio per variazioni sul tema della nostra comunicazione formale. Recentemente abbiamo ospitato, in occasione della seconda Giornata del Contemporaneo, l’evento “Villa Romana: Through the artists’ eyes’”, con la partecipazione di otto artisti straordinari quali Farkhondeh Shahroudi, Mikhail Karikis, Giacomo Zaganelli, LeratoShahdi, Sophie Reinhold, Jeewi Lee, nonché di Radio Papesse. Ci sono state quattro installazioni, proiezioni di corti e performance dal vivo. E ancora, fra i nostri graditissimi ospiti abbiamo avuto artisti di altissimo livello, oltre a collezionisti, rappresentanti di case d’aste, giornalisti di settore, ma anche giovani professionisti e studenti, italiani e tedeschi “.

L’Ambasciata italiana quindi promuove occasioni di incontro destinate ad un pubblico diversificato e attento: “ Il tutto all’interno della nostra magnifica sede, con il suo prestigioso Salone delle Feste, una serie di sale e gallerie di rappresentanza che custodiscono capolavori del Rinascimento, esposti fianco a fianco con bellissime opere di arte contemporanea, uno spettacolare cortile interno (dove in estate l’IIC organizza gli imperdibili “Concerti in Cortile”) e la generosa terrazza affacciata sul Tiergarten “. Dopo essersi formata all’ENA di Parigi, Alessandra Tognonato ha seguito una prestigiosa carriera diplomatica, con precedenti incarichi a Buenos Aires, Berlino e il Cairo. Di ritorno nella capitale tedesca nel 2018, è stata per un anno Diplomatico di Scambio presso il Ministero Federale degli Affari Esteri.