Il nuovo numero due dell’Ambasciata d’Albania a Roma

170
In foto Luigi Mattirolo

Il diplomatico Luigi Mattirolo, 38 anni, originario della provincia di Torino, è il nuovo numero due dell’ambasciata d’Italia in Albania. Subentra ad Alberto Petrangeli, da aprile ambasciatore in Congo in sostituzione di Luca Attanasio, vittima di un agguato con la sua scorta.
Mattirolo in precedenza era stato segretario di Legazione alla Farnesina, primo segretario all’Ambasciata a Varsavia, console generale a Gerusalemme, addetto per la stampa e la comunicazione alla Farnesina e dal 2020 consigliere di legazione.
A Tirana affianca l’ambasciatore Fabrizio Bucci. Nel nuovo incarico Mattirolo è già intervenuto alla conferenza, promossa dall’ufficio di Tirana del Consiglio d’Europa, sul bilancio della Presidenza Italiana in settori fondamentali come la tutela e l’effettività dei diritti umani e delle minoranze, l’emancipazione femminile e le pari opportunità, l’adesione ai programmi di innovazione e il crescente ruolo dei giovani nel cammino verso la piena prospettiva europea dei Balcani.