Il Papa all’Aquila, atterraggio difficile a causa della nebbia: il racconto di Francesco

934

L’elicottero del Papa stamani ha avuto qualche piccola difficoltà nell’atterrare all’Aquila. Troppa nebbia. Lo ha raccontato lo stesso Papa ai fedeli aquilani in occasione della celebrazione eucaristica. “Stamattina – ha raccontato a braccio – in elicottero ho pensato che eravamo arrivati ma non potevamo atterrare. C’era una nebbia fitta. Il pilota girava, girava, poi, alla fine ha visto un piccolo buco ed è entrato li’: un maestro”. Il piccolo ‘disguido’ è servito al Pontefice per ricordare: “Siamo pieni di miserie ma il Signore fa un piccolo buco: è la misericordia che viene nella nostra miseria”.