Il Parlamento Ue conferma lo stop alle auto a benzina e diesel nel 2035

9

STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – A partire dal 2035 stop alla vendita di auto nuove a benzina e diesel. La plenaria dell’Europarlamento ha approvato la proposta della Commissione Europea di stoppare la vendita di motori endotermici entro il 2035, uno degli assi portanti del pacchetto Fit for 55, che prevede di ridurre le emissioni del 55% entro il 2030 e del 100% entro il 2035 rispetto ai livelli del 2021. Bocciato invece l’emendamento sostenuto dal Partito Popolare Europeo volto a ridurre dal 100% al 90% il taglio delle emissioni di CO2. La decisione conferma l’intenzione del Parlamento Ue di rafforzare gli incentivi alla decarbonizzazione attraverso il mercato della CO2.
Disco verde anche per la proposta degli eurodeputati italiani di tutti gli schieramenti per prolungare la deroga alle regole europee sugli standard di emissione della CO2 di cui già oggi beneficiano i produttori di nicchia, e pensata per salvaguardare la produzione di supercar nella Motor Valley dell’Emilia-Romagna.

– foto agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).