Il patro di Seda personaggio dell’anno 2015 per Capri Press

108
Gianfranco D’Amato, imprenditore napoletano titolare della Seda Group (food packaging), è eletto personaggio dell’anno 2015 dall’agenzia di stampa, comunicazione e promozione di eventi Capri Press. Il riconoscimento, fa sapere la direttrice di Capri Press, Anna Maria Boniello, “è legato sia all’attività industriale di D’Amato che al suo impegno in difesa della natura”. L’imprenditore è presidente onorario dell’associazione “L’Oro di Capri”, che vede nel ruolo di presidente esecutivo Pierluigi Della Femina e vicepresidente Vincenzo Torelli. Fanno parte del direttivo i consiglieri Carlo Alessandro Lelj Garolla, Attilio De Gregorio, Alessandro Maresca e Aniello Catuogno. L’associazione, costituita nell’anno appena concluso, riunisce al suo interno un gruppo di isolani che intendono riportare sul territorio un’antica tradizione, quella di coltivare l’olivo e trasformarlo in quel prezioso alimento che è l’olio, che nell’isola di un tempo era anche una delle principali fonti di sviluppo economico.

Una scommessa vinta
L’esperimento partito agli inizi del 2014 si è chiuso in maniera positiva, tanto che il gruppo degli appassionati olivisti de L’Oro di Capri, tutti amanti della propria terra, dopo aver raccolto 260 quintali di olive, è riuscito a produrre 31 quintali di olio, imbottigliati in 3400 litri del prezioso e antichissimo alimento, celebrato per le sue proprietà benefiche sin dai tempi dei Romani, quando sull’isola regnava Tiberio. Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla tenacia dei proprietari dei piccoli oliveti che si estendono da Mesola a Pino ed Orrico e che tramite all’associazione sono riusciti a far tornare la passione anche per questo tipo di coltura che riporterà l’olio di Capri fra gli alimenti principi della cucina isolana.