Il Regno Unito e la distribuzione confusa dei vaccini

64
In foto Tim Barrow
L’ambasciatore britannico Tim Barrow, già negoziatore per Londra sulla Brexit, è stato a Bruxelles per trattare con la Commissione europea, per cercare una soluzione sulla distribuzione dei vaccini di AstraZeneca. Si apprende da più fonti diplomatiche europee. Un pasticcio che si somma all’incertezza sulla qualità del vaccino che sta lasciando fuori molti ultra ottantenni, perché una cosa era certa: non si doveva perdere tempo. Ora si rinnova la fiducia al vaccino ma è l’organizzazione che manca perché non è solo uno stallo europeo ma anche la conseguenza della mancanza di coordinamento in Italia tra regioni e lo stato centrale. La Lombardia risulta al momento la regione che si e vaccinata di meno pur essendo al primo posto dei contagi: una dimostrazione di mancanza di organizzazione? Sembra proprio di si e non si capisce nemmeno come mai, non ci sia stata con l’Europa una direttiva unitaria per i vaccini ma anche per le chiusure, visto che la questione dei ristori ancora deve andare incontro alla penna dei ministri.