Il riconoscimento delle scuole di cinese in Italia passa attraverso la diplomazia

21
In foto Li Junhua, ambasciatore della Cina in Italia

La via della seta intellettuale e culturale si amplia in Italia, e promette di diffondersi dal nord al sud . Stavolta è il turno di Arezzo: L’Istituto Confucio – Ministero dell’Istruzione Cinese, sede di Firenze, ha riconosciuto il Liceo Artistico, Coreutico, Scientifico Piero della Francesca annesso al Convitto Nazionale di Arezzo di importanza strategica per la diffusione della lingua e cultura cinese sul territorio. Per questo motivo ha acconsentito all’apertura all’interno del nostro istituto di un’Aula Confucio che verrà inaugurata ufficialmente mercoledì 16 ottobre 2019. La cerimonia di inaugurazione si svolgerà secondo il seguente programma: ore 10.30: Arrivo delegazione ospiti sede di via xxv aprile 86, Arezzo ore 11.00-11.30: Visita della scuola e dell’Aula Confucio ore 11.30-11.45: Saluti istituzionali – taglio del nastro – foto di gruppo ore 11.45-12.00: Trasferimento degli ospiti presso la Sala Vasariana (Piazza Grande) ore 12.00-12.30: Intervento del Dirigente – Svelamento della targa ore 12.30-13.15: Performance degli studenti della sezione Bric/Liq indirizzo cinese ore 13.30: Pranzo presso il Convitto Nazionale Saranno presenti: L’Ambasciatore Cinese di Roma Il Console Generale di Firenze Il Vice Presidente della Tongji University du Shangaj La Direttrice dell’Istituto Confucio di Firenze di parte cinese La Direttrice dell’Istituto Confucio di Firenze di parte italiana I Direttori dell’Istituto Confucio in Corea, Germania e Giappone Cordialmente Luciano Tagliaferri.