Il sindaco: Napoli non è in dissesto, ricorso contro la Corte dei Conti

62

Il Comune di Napoli presenterà ricorso contro la bocciatura espressa dalla Corte dei Conti della Campania al piano di riequilibrio. Ad annunciarlo è il Il Comune di Napoli presenterà ricorso contro la bocciatura espressa dalla Corte dei Conti della Campania al piano di riequilibrio. Ad annunciarlo è il sindaco di Napoli Luigi de Magistris nel suo intervento in Consiglio comunale. “Siamo convinti – dice de Magistris – delle ragioni tecniche e delle azioni amministrative con cui affronteremo il ricorso. Napoli non è in dissesto, anzi a fine anno andremo in avanzo di bilancio”. Il sindaco de Magistris ribadisce quanto sia stato “un atto coraggioso” al momento dell’insediamento non aver dichiarato il dissesto nonostante la difficile situazione economica trovata al Comune. “La politica dello scaricabarile – prosegue il sindaco – non ci appartiene, anzi è stato un atto di grande responsabilità esserci caricati sulle spalle gli errori degli altri”. Dal primo cittadino, un appello “all’unità” rivolto alla città e alle forze politiche che siedono in aula. “Chi si augura il dissesto – cponclude de Magistris – è nemico di Napoli. Sono convinto che eviteremo il dissesto perchè ne abbiamo le ragioni tecniche, amministrative, politiche e istituzionali”.