Il sistema funziona (alla fine)

26

La buona notizia è che il sistema alla fine funziona. La cattiva è che “alla fine” arriva troppo tardi, dopo aver generato conseguenze collaterali a volte devastanti, La buona notizia è che il sistema alla fine funziona. La cattiva è che “alla fine” arriva troppo tardi, dopo aver generato conseguenze collaterali a volte devastanti, e il confine tra lecito e illecito si conferma così mobile e sottile che diventa sempre più difficile distinguere un comportamento corretto da un altro che non lo è. E la discrezionalità dell’interpretazione è così ampia che riduce i cittadini al rango di sudditi in balia di riti e tempi che non fanno onore alla giustizia. Da una situazione del genere escono tutti sconfitti, magistrati compresi, e a pagarne le conseguenze è l’intero Paese ritenuto all’estero inaffidabile anche per la scarsa attenzione che riserviamo alla certezza del diritto. Alfredo Romeo è un uomo solido negli affari e negli affetti e non sembra aver subito lacerazioni inguaribili. Altri sarebbero potuti soccombere sotto il peso delle accuse e della libertà negata. Tener conto delle conseguenze delle proprie azioni è sintomo di una società matura.