Il Torino si fa rimontare, finisce 2-2 contro l’Empoli

15

TORINO (ITALPRESS) – Parità all’Olimpico tra Torino ed Empoli nel primo posticipo del giovedì della 15esima giornata. Sul match dei piemontesi pesa tantissimo il rosso a Singo nel primo tempo, con le reti di Pobega e Pjaca annullate dai colpi di testa di Romagnoli e La Mantia. In avvio c’è solo il Torino e al 10′ i padroni di casa concretizzano, approfittando di un erroraccio di Zurkowski. Il difensore dell’Empoli sbaglia un passaggio al limite della sua area e innesca Sanabria la cui conclusione viene ribattuta: il primo ad avventarsi sul pallone e Pobega che con un tocco insacca in rete anticipando l’uscita di Vicario. Toscani in bambola e cinque minuti più tardi i granata colpiscono ancora con lo slalom di Pjaca che parte dall’esterno, si accentra e scarica in porta il pallone del 2-0. Quando il match sembra saldamente nelle mani dei padroni di casa arriva l’episodio che cambia la partita. Di Francesco è lanciato a rete e Singo lo abbatte: l’esordiente Colombo ammonisce l’esterno del Torino ma viene richiamato al Var e dopo la review estrae il rosso diretto perchè il fallo, da ultimo uomo, è su una chiara occasione da gol. La conseguente punizione dal limite porta a un corner e sugli sviluppi dello stesso Romagnoli svetta e accorcia le distanze con il suo secondo centro consecutivo in trasferta. Nella ripresa, la squadra di Andreazzoli aumenta i giri del motore, anche con gli ingressi di Bajrami e La Mantia, e i granata vanno alle corde. Dopo una chance locale, in ripartenza, su una sgroppata di Bremer, è proprio l’ex Lecce a risultare decisivo. Due suggerimenti di Luperto portano a due reti di La Mantia: la prima viene annullata per fuorigioco, la seconda (bel colpo di testa) è buona e vale il pareggio.
ITALPRESS).