Il Vietnam primeggia nei cortometraggi

95
In foto Dante Brandi
Il console generale d’Italia a Ho Chi Min City, Dante Brandi, ha incontrato i celebri e visionari registi vietnamiti Nghia Vu Minh e Thy Pham Hoang Minh, autori del corto “Mây Nhu’ng Không Mu’a” (Live in Cloud Cuckoo Land), selezionato a partecipare alla prossima 77ma edizione del Festival Internazionale del Cinema di Venezia, nella sezione “Orizzonti”.

Ne fa menzione il Giornale Diplomatico e in particolare, l’ incontro , cui era presente anche l’artista, cantante e mentor Thanh Bui, co-fondatore degli studi cinematografici Capital Studio recentemente aperti a HCMC, ha dato efficace occasione per discutere delle relazioni italo-vietnamite nel settore culturale, con particolare riguardo al cinema.
Dopo il successo del film “La Terza Moglie” della regista vietnamita Ash Mayfair alla recente 17ma edizione dell’Asian Film Festival di Roma, l’Italia, con la Biennale di Venezia, si appresta a fare di nuovo da prestigioso palcoscenico internazionale per la cinematografia contemporanea vietnamita cinema , quale canale privilegiato per l’intensificazione dei rapporti culturali tra Italia e Vietnam.
L’incontro, cui era presente anche l’artista, cantante e mentor Thanh Bui, co-fondatore degli studi cinematografici Capital Studio recentemente aperti a HCMC, ha dato efficace occasione per discutere delle relazioni italo-vietnamite nel settore culturale, con particolare riguardo al cinema.
Dopo il successo del film “La Terza Moglie” della regista vietnamita Ash Mayfair alla recente 17ma edizione dell’Asian Film Festival di Roma, l’Italia, con la Biennale di Venezia, si appresta a fare di nuovo da prestigioso palcoscenico internazionale per la cinematografia contemporanea vietnamita.