Imc Fotovoltaico Semplice, arriva la certificazione “zero truffe”

161

Imc Fotovoltaico Semplice ottiene la certificazione “zero truffe”. L’azienda, con sede a Latina, gode di fama internazionale al punto da essersi evidenziata come la sola impresa italiana attiva nel settore della green economy ad aver ottenuto il marchio di valore attribuitogli dall’Itqf, l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza.

L’attestato ricevuto per il secondo anno consecutivo dalla Imc Holding, guidata da Daniele Iudicone e Mauro Bianchi, la colloca all’interno di un panorama industriale composto da colossi ed aziende di élite quali Enel, Esso, Deutsche Bank, Vodafone, Intesa San Paolo e il gruppo Allianz. Corporate in tutto e per tutto italiano, e sempre più portabandiera del made in Italy applicato alle nuove energie rinnovabili, Imc Fotovoltaico Semplice è riuscita ad imporsi sul mercato nazionale ed estero grazie ad anni di ricerca, esperienza sul settore e volontà di apportare innovazioni significative in uno dei settori più interessanti e futuribili a livello globale.

Ne è nato un sistema di impianti tra i più all’avanguardia al mondo, in grado di apportare un miglioramento significativo sia alla vita dei cittadini che ne richiedono l’installazione in ambito privato, con notevole alleggerimento delle bollette elettriche, sia a livello aziendale su larga scala. La riduzione dell’impatto ambientale è un’altra delle caratteristiche che contraddistingue l’azienda, da sempre attiva nel ricercare soluzioni che riescano a coniugare l’interesse dei clienti con il rispetto della natura tramite la creazione di fonti energetiche sempre più alternative e sostenibili.

Forte della sua identità, Imc Fotovoltaico Semplice si è avvalsa anche della certificazione “Zero Truffe” conferita da Il Salvagente, mensile schierato a fianco dei cittadini e che ha ideato il suo bollino di garanzia per accompagnare il consumatore verso una scelta il più consapevole possibile, sempre frutto di test oggettivi commissionati ai laboratori indipendenti che svolgono le ricerche.

Attraverso l’acquisto di una certificazione “Zero Truffe” de Il Salvagente, l’azienda si sottopone ad un processo di analisi meticolosa che esamina passo dopo passo le componenti fisiche dei prodotti sotto il profilo qualitativo e l’effettiva funzionalità che garantiscono all’acquirente finale; ogni test, al fine di garantire una reale imparzialità, viene accompagnato da un verbale di campionamento dove sono indicati in dettaglio i risultati di ogni singola prova e sopralluogo.

Affidarsi al procedimento per l’ottenimento dell’attestato di certificazione qualità, aiuta le aziende a distinguersi in maniera netta sul mercato grazie alla natura oggettiva e rigorosa delle verifiche a cui si sottopone, garantendo così ai propri clienti un’esperienza di acquisto sicura ed informata. Il rilascio della Certificazione, infatti, avviene solamente in seguito ad analisi approfondite e basate sull’assoluta oggettività dei controlli circa i parametri da rispettare, che coinvolgono giudizi complessivi riguardanti la consumer satisfaction, il riscontro dei valori nominali garantiti dal produttore, i risultati di perfomance e un giudizio complessivo che tiene conto della somma di tutte le componenti del prodotto prese in esame. Le verifiche di certificazione operate da Il Salvagente sui pannelli fotovoltaici prodotti dalla IMC Fotovoltaico Semplice, hanno stabilito un esito positivo. I requisiti di certificazione sono stati superati, e anche le determinazioni specifiche delle funzioni tecniche sono risultate coerenti con i valori dichiarati dal produttore. In particolare, la Performance Ratio così come le Analisi Termografiche hanno fatto registrare dati perfettamente in linea con le aspettative che è lecito nutrire sui pannelli fotovoltaici di ultima generazione e la loro funzionalità all’interno dei contesti più differenti.

“Siamo molto felici di aver conseguito la Certificazione “Zero Truffe” del Salvagente – dichiarano i fondatori di IMC Holding, Daniele Iudicone e Mauro Bianchi – avevamo bisogno di differenziarci in un mercato dove spesso migliaia di aziende disattendono le grandi promesse fatte ai propri clienti – prosegue il comunicato – e consigliamo a tutte le imprese dotate di un prodotto/servizio di qualità di provare a richiedere la Certificazione del Salvagente. Ottenerla non è stato semplice, i test da superare sono molto rigorosi, ma adesso possiamo andare dai nostri clienti e affermare con certezza: ‘Da noi, zero truffe'”.